Sebastien Loeb porta a casa il Rally del Messico

Sebastien Loeb porta a casa il Rally del Messico

Il francese lascia le briciole a Hirvonen e Solberg, che però vince la Power Stage. Ritirato Latvala

Sebastien Loeb ha chiuso il Rally del Messico con un ennesimo trionfo. L'unico rammarico che può avere il pilota francese della Citroen è quello di essersi fatto sfuggire la Power Stage a favore di Petter Solberg, ma sicuramente il bottino di 27 punti raccolto nella trasferta sudamericana gli permette di consolidare ulteriormente la sua leadership iridata. L'otto volte campione del mondo ha preso le redini della corsa fin dalla prima tappa, approfittando anche delle disavventure delle Ford, e da quel momento si è dovuto solo guardare le spalle dal compagno di squadra Mikko Hirvonen, sul quale ha incrementato costantemente il suo vantaggio, fino a chiudere con 42"4 di margine. Il finlandese non è riuscito a raccogliere punti extra nella Power Stage, ma comunque porta a casa il suo secondo posto consecutivo dopo quello ottenuto in Svezia. Il terzo gradino del podio è andato invece a Petter Solberg: il norvegese ha dovuto fare i conti con una gara che si è messa in salita fin dalla prima tappa, con una foratura che gli è costata parecchio terreno, costringendolo alla rimonta. I suoi sforzi però sono stati ripagati anche con i tre punti conquistati nella Power Stage. Power Stage che ha sorriso anche a Mads Ostberg, autore del terzo tempo, ma anche quarto nella classifica finale della corsa. Il norvegese quindi si conferma un pilota da tenere d'occhio in questa stagione, così come Ott Tanak, che ha completato la top five alla sue spalle. Gara positiva anche per Nasser Al-Attiyah: il pilota del Qatar sta piano piano prendendo le misure con la sua Citroen DS3 WRC e il sesto posto ottenuto in Messico è sicuramente incoraggiante per lui. Settimo posto poi per la Mini di Armindo Araujo, seguito da Sebastien Ogier, primo di classe S2000 con la sua Skoda Fabia. Da segnalare il ritiro di Jari-Matti Latvala, il secondo stagionale, arrivato a sole due speciali dal termine quando si trovava in terza posizione. Il finlandese era partito forte nella prima tappa, ma poi il cedimento di una sospensione e la rottura di un cerchio gli avevano fatto perdere terreno. Il ko definitivo è arrivato nella PS22, quando è finito fuori strada, capottando la sua Ford. Una citazione la merita anche Thierry Neuville: il belga è stato anche in quarta posizione nelle prime fasi della gara, poi si è fermato a causa di un'uscita di strada. Ripartito con la formula del Superally il portacolori della Citroen si è guadagnato anche la sua prima vittoria di speciale nel Mondiale, non riuscendo però a marcare dei punti. WRC, Rally del Messico, 11/03/2012 Classifica finale (primi dieci) 1. Sebastien Loeb - Citroen DS3 WRC - 4.15'32"7 2. Mikko Hirvonen - Citroen DS3 WRC - +42"4 3. Petter Solberg - Ford Fiesta RS WRC - +2'11"4 4. Mads Ostberg - Ford Fiesta RS WRC - +4'51"5 5. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +5'02"6 6. Nasser Al-Attiyah - Citroen DS3 WRC - +6'41"4 7. Armindo Araujo - Mini John Cooper Works WRC - +12'46"9 8. Sebastien Ogier - Skoda Fabia S2000 - +14'57"8 9. Ken Block - Ford Fiesta RS WRC - +22'26"8 10. Ricardo Trivino - Ford Fiesta RS WRC - +23'30"7 La classifica del campionato (primi cinque): 1. Loeb 66; 2. Hirvonen 50; 3. Solberg 47; 4. Ostberg 28; 5. Latvala 26.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Messico
Piloti Sébastien Loeb
Articolo di tipo Ultime notizie