WRC, Scandola: "Bene il Rally di Monza, ma che rimanga gara a sé"

Il pilota veronese, assieme al fratello Riccardo di Hyundai Rally Italia, hanno parlato a Motorsport.com dell'ACI Rally Monza Italia, ultimo appuntamento del WRC 2020, ma anche della nuova i20 Rally2 presentata pochi giorni fa.

WRC, Scandola: "Bene il Rally di Monza, ma che rimanga gara a sé"

Il team Hyundai Rlly Italia si appresta a prendere parte all'ACI Rally Monza Italia, ultimo appuntamento del Mondiale Rally 2020, in una gara che definire atipica sarebbe poco.

Due dei tre giorni di gara si terranno all'interno dell'Autodromo Internazionale di Monza, con prove ricavate sul percorso della celebre pista brianzola, lasciando correre i piloti su strade ordinarie solo nella giornata di sabato.

A pochi giorni dal via dell'ultima gara del WRC 2020, Motorsport.com ha intervistato Umberto e Riccardo Scandola, rispettivamente pilota del team Hyundai Rally Italia e team principal e responsabile della squadra, per fare il punto sull'ultimo appuntamento della stagione a cui loro prenderanno parte per la prima volta in carriera.

Umberto e Riccardo, che tipo di rally sarà l'ACI Rally Monza Italia?
Riccardo Scandola: "Lavoriamo a questo progetto da qualche giorno e sarà molto interessante, perché a parere mio troveremo la neve nelle speciali che si terranno fuori dall'autodromo, ossia quelle di sabato. Diciamo che rispetto agli altri anni sarà un rally vero e proprio con difficoltà non indifferenti. Ho visto le prove all'interno del circuito e saranno metà asfalto e metà terra, non sarà facile per i piloti".

Umberto Scandola: "Sarà una gara molto diversa da tutte le altre edizioni sino a ora disputate. Non l'ho mai fatto prima e sono molto curioso. Ci sono 3 speciali fuori dalla pista e saranno toste. Ho visto che hanno messo un tempo difficile, con la neve. Le condizioni saranno difficili e saranno più simili a Monte-Carlo che ad altre gare italiane. Poi avremo 2 giorni di prove dentro al circuito. Ci sono tanti tratti misti, con asfalto e terra, ma correremo con gomme da asfalto. Una bella insidia. Sarà una vera incognita".

Qual è uno degli aspetti che ti hanno sorpreso della preparazione della gara?
R.S: "Farei un applauso alla Federazione per aver fatto un lavoro eccelso sulla gara e per aver salvato con 2 gare in Italiail Mondiale Rally in una stagione piena di difficoltà a causa della pandemia da COVID-19. Credo sia una gara vera, come quelle del Mondiale, con caratteristiche però uniche. Credo che nessuno possa affermare che sia una gara banale".

U.S: "La Federazione è stata molto brava anche per aver dato una copertura mediatica importante all'evento. Oltre a essere una gara difficile, sarà anche molto seguita da casa. Interessante sotto tutti i punti di vista, anche per l'immagine che darà agli equipaggi".

Cosa pensi del format di questo rally? Se venisse riproposto in futuro saresti favorevole?
"Premesso che non ho ancora ben chiaro come sarà questo rally, se sarà un vero e proprio rally o più simile a una gara in pista. Mi limito a dire che potrebbe essere una soluzione qualora vi fosse la necessità di avere gare, ma non vorrei mai avere gare studiate in questo modo senza che vi sia necessità. Una a campionato ci può stare, ma non può esserci un campionato con tante gare del genere. Questo è un compromesso e potrà essere ripresentato, basta che rimanga una cosa singola. Una gara così per campionato".

Hyundai ha presentato la i20 Rally2. Avrai modo di provarla prima dell'omologazione? Ci correrai?
"La i20 Rally2 so che è in fase di sviluppo e ha già girato in questi giorni. Secondo me sarà una macchina molto competitiva, perché al di là dell'esperienza fatta sulla i20 attuale, hanno avuto modo di vedere la concorrenza e limare i difetti. Secondo me sarà una super macchina. Non so se avrò la possibilità di provarla prima che venga omologata l'anno prossimo, però spero di provarla e di correrci".

Leggi anche:

condividi
commenti
WRC, Hyundai: primo test promettente con la i20 Rally2
Articolo precedente

WRC, Hyundai: primo test promettente con la i20 Rally2

Articolo successivo

WRC: Siviero racconta le sfide per disegnare il Rally di Monza

WRC: Siviero racconta le sfide per disegnare il Rally di Monza
Carica i commenti