WRC | Safari Rally, PS12: Neuville sale terzo. Rovanpera allunga

Rovanpera firma una grande prova e allunga molto su Evans, rendendo più salda la prima posizione al Safari Rally. Ottima prova anche di Neuville, che passa Katsuta e ora è terzo.

WRC | Safari Rally, PS12: Neuville sale terzo. Rovanpera allunga

Kalle Rovanpera ha atteso la Prova Speciale 12 del Safari Rally, la Elmenteita 2 di 15,08 chilometri, per dare forse la spallata decisiva agli avversari nella lotta per la vittoria del sesto evento del WRC 2022.

Il pilota della Toyota, entrato in speciale per ultimo, è stato perfetto nel gestire la seconda parte del percorso, reso particolarmente insidioso dalla pioggia battente caduta qualche decina di minuti prima del via della stessa stage.

E' proprio nel tratto fangoso dove Rovanpera ha fatto la differenza, mostrando ancora una volta le sue grandi doti su fondi del genere, senza dimenticare il pizzico di fortuna che lo ha portato ad avere un percorso meno bagnato rispetto a chi è entrato in prova prima di lui. Ma questo è più un merito che un reale colpo di fortuna.

Con questa vittoria di speciale Rovanpera ha ampliato notevolmente il suo vantaggio nei confronti di Elfyn Evans, primo degli inseguitori. Il gallese ha staccato il terzo tempo di speciale, in ritardo di 11"3 dal compagno di squadra.

Tra le due Toyota GR Yaris si è inserito Thierry Neuville. Il belga di Hyundai Motorsport è riuscito in una sola speciale ad annullare il ritardo che lo separava da Takamoto Katsuta e a superarlo, salendo così al terzo posto nella classifica generale del Safari.

C'è però un problema non marginale: al termine della prova Neuville non si è fermato per la consueta intervista di rito, ma è subito andato in trasferimento. Poche decine di metri più tardi si è fermato e ha iniziato a lavorare su una delle due sospensioni anteriori assieme al navigatore Martijn Wydaeghe. Probabilmente nella prova ha danneggiato una componente della sospensione, probabilmente un braccetto, e ora è al lavoro per tentare di prendere parte all'ultima speciale.

Grazie al tempo ottenuto in questa prova, Neuville è riuscito ad allontanare nuovamente Sébastien Ogier. L'8 volte campione del mondo continua ad avere un buon passo, ma è davvero molto distante dai primi dopo la foratura che ieri lo ha messo fuori dai giochi per il successo finale.

Problemi anche per Craig Breen. Dopo la prima speciale del pomeriggio, il nord-irlandese ha capito di non essere stato rallentato da una foratura, bensì da un guasto sulla sua Ford Puma Rally1. Stando a quanto affermato dallo stesso al termine della PS12 il guasto dovrebbe essere riparabile prima dell'ultima prova odierna.

Safari Rally 2022 - Classifica dopo la PS12

Pos Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 2h33'17”2  
2 Evans/Martin Toyota GR Yaris Rally1 +27"1  
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 N Rally1 +1'02"7  
4 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 +1'08"4  
5 Ogier/Vaillas Toyota GR Yaris Rally1 +2'41"7  
6 Solberg/Edmondson Hyundai i20 N Rally1 +10'26"3 +1'40"
7 Breen/Nagle Ford Puma Rally1 +15'54"0  
8 Kajetanowicz/Szczepaniak Skoda Fabia Rally2 Evo +20'57"4  
9 Serderidis/Miclotte Ford Puma Rally1 +22'01"0  
10 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 N Rally1 +30'24"2  
condividi
commenti
WRC | Safari Rally, PS11: Evans si riavvicina a Rovanpera
Articolo precedente

WRC | Safari Rally, PS11: Evans si riavvicina a Rovanpera

Articolo successivo

WRC | Safari Rally, PS13: Rovanpera allunga. Neuville KO

WRC | Safari Rally, PS13: Rovanpera allunga. Neuville KO