Risolti i problemi agli iniettori sulle Polo R WRC

condividi
commenti
Risolti i problemi agli iniettori sulle Polo R WRC
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 mag 2015, 17:29

Identificati e risolti i problemi che hanno limitato Sébastien Ogier e Jari-Matti Latvala nel Rally d'Argentina

Nei giorni seguenti la fine del Rally d'Argentina, il team ufficiale Volkswagen ha riportato nella factory le tre Polo R WRC per analizzare i problemi che hanno colpito le tre vetture tedesche e limitato il campione del mondo in carica Sébastien Ogier, ma anche Jari-Matti Latvala.

A rovinare le gare di due dei tre alfieri della Volkswagen è stato un iniettore collegato a un cilindro, che immetteva una quantità non corretta di carburante e ha di fatto limitato il propulsore delle Polo. 

Donatus Wichelhaus, direttore del reparto sviluppo dei motori Volkswagen del WRC, ha dichiarato che le parti dei due propulsori sono state analizzate con l'aiuto del dipartimento dello sviluppo tecnico del gruppo tedesco, così da individuare i problemi e risolverli al meglio e quanto prima. "Al termine di analisi approfondite è risultato che sia stato un iniettore rotto a compromettere i risultati delle vetture in Argentina. I frammenti rotti dell'elemento hanno ostruito il meccanismo dell'iniettore del carburante, evitando così il corretto funzionamento dell'apparato".

Volkswagen ha fatto sapere che dal Rally del Portogallo utilizzerà nuovi iniettori forniti dalla Bosch e, essendo gli iniettori omologati, il team dovrà utilizzare uno dei jolly assegnati alle squadre per apporre questo tipo di modifiche. 

Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Piloti Jari-Matti Latvala, Andreas Mikkelsen, Sébastien Ogier
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie