WRC, Rally Ypres, PS17: Ogier fora, Rovanpera vede il podio

Rovanpera vince la sua prima speciale del weekend al Rally di Ypres e si avvicina al terzo posto, ora nelle mani di Evans. Ogier fora ed esce dalla lotta per il podio. Neuville amministra il vantaggio e addirittura lo aumenta. Solberg KO.

WRC, Rally Ypres, PS17: Ogier fora, Rovanpera vede il podio

L'ultima giornata di gara al Rally di Ypres è scattata questa mattina con la Prova Speciale 17, la Stavelot 1 di 9,05 chilometri, tenutasi nell'inedita location del circuito di Spa-Francorchamps.

La prova, nella sua concezione, è stata molto simile a quelle viste lo scorso dicembre all'ACI Rally Monza Italia, ultima prova del Mondiale Rally 2020.

In questa occasione a ottenere il miglior tempo è stato Kalle Rovanpera, al volante della prima Toyota Yaris WRC. Il pilota finlandese ha fermato il cronometro in 5'06"2, precedendo di 1"3 la prima Hyundai, quella di Ott Tanak e Martin Jarveoja.

Grazie a questo risultato, Rovanpera si è avvicinato molto alla terza posizione nella classifica generale dell'evento, al momento nelle mani di Elfyn Evans.

Tra i due ci sono appena 1"7, con Evans che, sebbene non sia partito male, dovrà stare molto attento e rispondere al compagno di squadra se vorrà mantenere la posizione e recuperare punti importanti nei confronti del leader del mondiale e compagno di squadra, Sébastien Ogier.

A proposito del 7 volte iridato, questa prova, per lui, è stata subito in salita. Nel corso dei 9 chilometri ha urtato una pietra con la gomma posteriore destra e ha forato. Per questo motivo ha perso ben 8"2 da Rovanpera e ora, salvo sorprese clamorose o giochi di squadra, la rincorsa al terzo posto è compromessa.

Thierry Neuville, intanto, ha deciso di gestire il suo vantaggio nei confronti dell'unico rivale per la vittoria, Craig Breen. Entrato in prova con 10"1 di margine, il belga ha firmato il terzo tempo, a 1"4 da Rovanpera, e ha addirittura aumentato il gap dal nord-irlandese causa di un errore di quest'ultimo. Ora tra i due ci sono 16"3.

Colpo di scena nel WRC2, con il leader Oliver Solberg costretto al ritiro proprio questa mattina, prima della prova, a causa di un guasto elettrico. A rendere noto il problema è stata Hyundai Motorsport, che in questo fine settimana ha fatto esordire la nuova i20 N Rally2. La macchina ha subito dato segnali importanti dal punto di vista delle prestazioni. Peccato per il problema d'affidabilità che ha tolto dalle mani di Solberg una vittoria che sembrava quasi scontata.

Hyundai, però, potrà fare affidamento su Jari Huttunen. Il finnico, al volante della seconda i20 N Rally2, è salito in testa alla gara e potrebbe comunque portare alla vittoria all'esordio la nuova vettura coreana.

Rally di Ypres - Classifica dopo la PS17

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC 2.11'26”4
2 Breen/Nagle Hyundai i20 Coupé WRC +16"3
3 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +42"6
4 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +44"3
5 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +53"5
6 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +3'55"1
7 Bedoret/Gilbert Skoda Fabia R5 Evo +10'59"0
8 Rossel/Coria Citroen C3 R5 +11'03"7
9 Cracco/Vermeulen Skoda Fabia R5 Evo +11'26"7
10 Kreim/Christian Volskwagen Polo GTI R5 +11'57"8
condividi
commenti
WRC, Rally Ypres, PS16: Neuville chiude la giornata in bellezza

Articolo precedente

WRC, Rally Ypres, PS16: Neuville chiude la giornata in bellezza

Articolo successivo

WRC, Rally Ypres, PS18: Rovanpera sale in terza piazza

WRC, Rally Ypres, PS18: Rovanpera sale in terza piazza
Carica i commenti