WRC: Rally di Ypres cancellato a causa del COVID

Il gran numero di contagi in Belgio costringe il governo locale al lockdown. L'annuncio ufficiale è arrivato nel primo pomeriggio di oggi. Il Rally di Monza rimane l'ultimo baluardo della stagione 2020, ma è a sua volta a rischio a causa COVID.

WRC: Rally di Ypres cancellato a causa del COVID

Il WRC 2020 perde l'ennesimo pezzo: il Rally di Ypres, penultima gara della stagione si sarebbe dovuta tenere nel mese di novembre, è infatti stata cancellata.

La notizia era nell'aria e oggi era attesa la decisione del governo belga sulle restrizioni da attuare a causa dell'enorme quantità di contagi da COVID-19 che nel corso delle ultime settimane ha colpito la nazione.

Oltre 360.000 i contagiati complessivi per un totale di 11 milioni di abitanti. Questo, assieme alla curva crescente di contagi, ha costretto il governo a decidere per il lockdown seguendo l'esempio di Francia e Germania.

Leggi anche:

Anche TV e radio locali hanno iniziato a diffondere la notizia della cancellazione del Rally Ypres, e il comunicato ufficiale è stato diffuso nel primo pomeriggio di oggi, senza attendere le decisioni (annunciate) del governo.

La cancellazione della gara belga è apparsa inevitabile per la situazione sanitaria in cui si trova il Belgio. Ora il Mondiale Rally rimane con una sola gara in calendario prima del termine dello stesso.

Stiamo parlando del Rally di Monza, previsto nel primo fine settimana del mese di dicembre. Anche questa gara, però, è in serio pericolo. Come vi abbiamo riportato nella giornata di ieri, la provincia Monza e Brianza è la più colpita della Lombardia con oltre 1.300 casi di persone positive al COVID al giorno.

Un dato affatto trascurabile, che, se confermato nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane, potrebbe costringere i promotori del WRC e la FIA a cancellare anche l'evento brianzolo, rimanendo di fatto senza gare con l'ultima disputata in Sardegna a inizio ottobre.

condividi
commenti
WRC: COVID, domani il futuro del Rally Ypres. E Monza è a rischio
Articolo precedente

WRC: COVID, domani il futuro del Rally Ypres. E Monza è a rischio

Articolo successivo

WRC: niente Rally Ypres, piloti d'accordo: "Prima la sicurezza"

WRC: niente Rally Ypres, piloti d'accordo: "Prima la sicurezza"
Carica i commenti