WRC, Rally Spagna, PS2: Neuville-Evans, che duello

Neuville ed Evans firmano lo stesso tempo nella PS2 del Rally Catalogna, ma il belga è stato più rapido di qualche centesimo. Tanak perde tanto dopo un violento testacoda a inizio prova.

WRC, Rally Spagna, PS2: Neuville-Evans, che duello

La lotta per la prima posizione al Rally di Spagna 2021, penultimo evento del WRC 2021, si infiamma e diventa subito un duello. Due piloti: Elfyn Evans e Thierry Neuville, due vetture differenti: la Toyota Yaris WRC e la Hyundai i20 Coupé WRC. Gli altri sono già tutti lontani.

Il belga di Hyundai Motorsport ha firmato il miglior tempo assoluto nella Prova Speciale 2, La Granadella 1 di 21,80 chilometri ed Evans ha fatto lo stesso. Neuville è però idealmente davanti nella prova per aver fatto meglio del rivale a livello di centesimi nel tempo complessivo di stage.

Un risultato, quello della PS2, che non modifica affatto le prime due posizioni della classifica generale, né il divario tra Evans e Neuville - 5"1, lo stesso della PS1 - ma certifica al momento che è Neuville l'unico in grado di contrastare un Elfyn Evans partito come un fulmine per cercare di recuperare altri punti su Ogier e tenere aperto il Mondiale Piloti sino all'ultimo appuntamento, previsto dal 18 al 21 novembre a Monza.

Per la verità Neuville ha affermato di non essere ancora contento del suo assetto. Troppo sottosterzo e, in alcuni casi, ha perso il posteriore dovendo ricorrere all'aiuto del freno a mano per evitare di uscire di strada. Nonostante ciò, il tempo è arrivato e gli permette di essere ancora vicino a Evans.

Dal canto suo, il gallese continua imperterrito con un ritmo forsennato, così da staccare immediatamente Ogier nella classifica generale del Rally di Spagna. Il 7 volte iridato si trova terzo, a 11"2 dal compagno di squadra.

Cambiano invece le due posizioni alle spalle dei primi tre, con Dani Sordo (Hyundai) e Kalle Rovanpera (Toyota Racing) che salgono rispettivamente al quarto e al quinto posto della generale. Questo per via del testacoda di Ott Tanak, avvenuto alla prima curva della prova speciale 2.

L'estone, a fine prova, ha definito quanto accaduto come un "considerevole testacoda", che gli ha fatto perdere subito 13" nel primo settore. Il campione del mondo 2019 non ha poi trovato il ritmo giusto, perdendo oltre 20" da Neuville ed Evans. Ora, scivolato in sesta posizione, Tanak ha un ritardo di 30"3 da Evans.

Adrien Fourmaux firma un buon tempo, il sesto, e consolida la settima piazza nella generale. Con l'errore di Tanak il francese del team M-Sport intravede la possibilità di lottare per la sesta posizione. Importante poi il distacco dal compagno di squadra Gus Greensmith, alle sue spalle a 11"6. Guadagna una posizione anche Oliver Solberg, approfittando di un tempo alto del compagno di squadra Nil Solans.

Rally di Spagna 2021 - Classifica generale dopo la PS2

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Evans/Martin Toyota Yaris WRC 22'02”9
2 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +5"1
3 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +11"2
4 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +14"9
5 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +18"0
6 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +30"3
7 Fourmaux/Coria Ford Fiesta WRC +38"8
8 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +50"4
9 Solberg/Drew Hyundai i20 Coupé WRC +55"8
10 Solans/Martì Hyundai i20 Coupé WRC +1'01"0
condividi
commenti
WRC, Rally Spagna, PS1: Evans vola. Resiste solo Neuville
Articolo precedente

WRC, Rally Spagna, PS1: Evans vola. Resiste solo Neuville

Articolo successivo

WRC, Rally Spagna, PS3: Evans si ripete e allunga

WRC, Rally Spagna, PS3: Evans si ripete e allunga
Carica i commenti