WRC, Rally Spagna, PS1: Evans vola. Resiste solo Neuville

Evans firma un tempo super nella PS1 del Rally di Spagna ed è il primo leader dell'evento. Il pilota più vicino a lui è Neuville, staccato di 5"1. Ogier a oltre 9". Katsuta sbatte subito e si ritira.

WRC, Rally Spagna, PS1: Evans vola. Resiste solo Neuville

Elfyn Evans vuole vincere il primo titolo della carriera nel WRC e, dopo la grande vittoria ottenuta 2 settimane fa in Finlandia, ha subito messo in chiaro le sue intenzioni anche al Rally di Spagna, penultimo evento del Mondiale Rally 2021.

Il gallese di Toyota Racing ha firmato il miglior tempo nella prima prova speciale del rally iberico, la PS1 Vilaplana 1 di 20 chilometri, ottenendo un tempo strepitoso.

Nessuno è riuscito a ottenere un ritardo inferiore a 5"1 dal tempo di Evans (10'16"9). Il migliore degli altri è stato Thierry Neuville, al volante della prima Hyundai i20 Coupé WRC in classifica, fermatosi appunto a 5"1 dal rivale.

Il belga,di Hyundai Motorsport al pari di Sébastien Ogier e Ott Tanak, ha lamentato un forte sottosterzo che lo ha costretto a non spingere quanto avrebbe voluto. Ogier, che ha aperto la prova e lo farà per il resto della giornata, ha denotato un ritardo di 8"1 dal rivale per il titolo.

Ogier è comunque riuscito a rimanere in terza posizione, precedendo di 9 decimi Ott Tanak che due anni fa, proprio a Salou, riuscì a portare a casa il primo e a oggi unico titolo iridato della carriera. Quinto posto per Dani Sordo con la terza Hyundai. Lo spagnolo è risultato 2 decimi di secondo più lento rispetto a Tanak, che lo a preceduto.

Kalle Rovanpera è sesto, ultimo pilota a denotare un distacco tutto sommato accettabile da Evans. Il finnico è a 10"4, poi al settimo posto troviamo Adrien Fourmaux con la prima Ford Fiesta. Il francese, però, è a 21"2 dalla vetta dopo appena 20 chilometri di gara.

Da segnalare l'ottima prestazione di Nil Solans, all'esordio al volante di una WRC Plus (una Hyundai i20 Coupé WRC del team 2C Competition). Lo spagnolo è ottavo ed è riuscito a mettersi alle spalle Gus Greensmith (M-Sport) e Oliver Solberg (2C Competition).

Inizia nel peggiore dei modi il weekend di gara per Takamoto Katsuta. A 2 chilometri dal traguardo della PS1, il giapponese della Toyota è finito contro le barriere e ha distrutto la sospensione anteriore sinistra della sua Yaris. Dopo l'impatto, è comunque riuscito a fare marcia indietro e a concludere la prova, ma è stato costretto al ritiro.

 

Katsuta ha perso la macchina in uscita da una doppia curva destrorsa non certo veloce. Dalle prime immagini l'impressione è che abbia giudicato male la velocità con cui affrontare la curva.

 

Rally di Spagna 2021 - Classifica generale dopo la PS1

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Evans/Martin Toyota Yaris WRC 10'16”9
2 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +5"1
3 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +8"1
4 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +9"0
5 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +9"2
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +10"4
7 Fourmaux/Coria Ford Fiesta WRC +21"2
8 Solans/Martì Hyundai i20 Coupé WRC +26"2
9 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +29"0
10 Solberg/Drew Hyundai i20 Coupé WRC +32"5

condividi
commenti
WRC, Neuville critica ancora le Rally1: "Sono Formula E stradali"
Articolo precedente

WRC, Neuville critica ancora le Rally1: "Sono Formula E stradali"

Articolo successivo

WRC, Rally Spagna, PS2: Neuville-Evans, che duello

WRC, Rally Spagna, PS2: Neuville-Evans, che duello
Carica i commenti