WRC, Rally Portogallo, PS1: Tanak nella tripletta Hyundai

Partono forte le Hyundai, che firmano una gran tripletta nella PS1 del Rally Portogallo grazie a Tanak, Sordo e Neuville. Molto bene Greensmith, quarto ma con lo stesso tempo del belga della Hyundai. Ogier ottavo.

WRC, Rally Portogallo, PS1: Tanak nella tripletta Hyundai

Il Rally del Portogallo, quarto appuntamento del WRC 2021, è scattato questa mattina con la prima prova speciale, la Lousa 1 di 12,35 chilometri. Questa ha dato subito un'indicazione importante, perché davanti a tutti troviamo tutte e tre le Hyundai ufficiali.

Il miglior tempo è stato ottenuto da Ott Tanak in 9'04"7. Il campione del mondo 2019 è stato bravo a sfruttare perfettamente l'ottima posizione di partenza per imporre il suo ritmo e diventare il primo leader del primo evento WRC 2021 che si svolge su terra.

Tanak è stato rallentato nella prima parte della stage da un semi testacoda, accompagnato dallo spegnimento del motore della sua i20. Stessa sorte per Dani Sordo, secondo a 4 decimi dal leader della corsa, che nell'ultimo settore, in una curva destrorsa ha dovuto fare i conti con lo spegnimento del motore della i20 numero 6.

Per Sordo un ottimo avvio, a sua volta favorito da una posizione di partenza perfetta per cercare di fare la differenza in questa giornata. Va anche sottolineata la già buona intesa con Borja Rozada, nuovo navigatore che ha preso il posto di Carlos Del Barrio.

La vera, grande sorpresa è il terzo posto di Thierry Neuville. Non certo per le sue potenzialità, quanto per la sua posizione di partenza a dir poco sfavorevole. Il belga è partito per secondo e ha comunque contenuto il suo ritardo da Tanak, pari ad appena mezzo secondo.

Per fare un raffronto, Ogier ed Evans che sono partiti rispettivamente davanti e appena dietro di lui, sono in ottava e quinta posizione, entrambi più lenti di lui sebbene siano partiti in situazioni simili a quelle del belga.

La seconda, grande sorpresa della PS1 è Gus Greensmith. Nella gara che ama di più il pilota britannico del team M-Sport ha colto il terzo tempo al pari di Thierry Neuville. Entrambi si trovano a mezzo secondo da Tanak e questa è un'ottima iniezione di fiducia per Gus, che arriva da un inizio di stagione non certo brillante.

Le Toyota occupano dal quinto all'ottavo posto con Evans, Rovanpera, Katsuta e Ogier tutti molto vicini tra loro. Il 7 volte iridato ha faticato a trovare un buon grip a causa della sua pessima posizione di partenza dovuta alla classifica generale del Mondiale Piloti. Evans e Rovanpera hanno fatto meglio, ma non di molto. Bene invece Katsuta, che si conferma in crescita sebbene sia apparso troppo cauto in alcune parti della prova.

Merita subito una menzione Adrien Fourmaux. All'esordio al volante di una World Rally Car su sterrato, il pilota francese del team M-Sport ha chiuso la prova staccato di 5"5 da Tanak. Questo vuol dire più lento del migliore di meno di mezzo secondo a chilometro. Un buon inizio per il 25enne che ha l'ambizione di ritagliarsi un posto importante nel WRC del futuro.

Da segnalare inoltre che tutti i piloti WRC hanno fatto la stessa scelta di gomme: 4 Soft e 1 Hard. Queste saranno usate per il giro mattutino, per poi cambiarle in vista di quello pomeridiano nonostante l'assenza di Service.

Rally del Portogallo - Classifica dopo la PS1

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC 9'04”7
2 Sordo/Rozada Hyundai i20 Coupé WRC +0"4
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +0"5
4 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +0"5
5 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +2"5
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +2"9
7 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +4"7
8 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +5"1
9 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta WRC +5"5
10 Loubet/Haut-Labourdette Hyundai i20 Coupé WRC +13"4
condividi
commenti
WRC: Veiby positivo al COVID-19. Non corre al Rally Portogallo
Articolo precedente

WRC: Veiby positivo al COVID-19. Non corre al Rally Portogallo

Articolo successivo

WRC, Rally Portogallo, PS2: Sordo vince e va in testa

WRC, Rally Portogallo, PS2: Sordo vince e va in testa
Carica i commenti