Latvala: "In passato non sono andato bene in Algarve"

Il finlandese è contento di non gareggiare più in Algarve, dove non ha mai brillato, ma nel nord del territorio

Latvala:

Jari-Matti Latvala si appresta ad affrontare il quinto appuntamento della stagione WRC 2015 al volante della sua Volkswagen Polo R WRC numero 2 dopo aver mancato il podio nel Rally d'Argentina proprio nelle ultime speciali, a causa di un iniettore che ha menomato il motore proprio nel momento cruciale della competizione.

Il pilota finlandese è alla ricerca della prima affermazione stagionale ma, prima di tutto, dovà cercare di portare a casa punti per sbloccare una classifica divenuta assai complessa per lui. Latvala non prende punti dal Rally di Monte-Carlo, in cui si classificò al secondo posto contribuendo in maniera significativa alla tripletta della casa tedesca nel prologo dell'attuale campionato.

"Il Rally del Portogallo non è stato un terreno facile per me. Quest'anno, però, siamo nel nord del paese, non più in Algarve come avveniva prima. I nuovi tracciati sono sempre una sfida, perché dovremo scrivere da zero gli appunti di navigazione e imparare il linguaggio delle strade. I tratti visti sino a ora mi piacciono, dovrebbero adattarsi bene al mio stile di guida. La superficie è abbastanza morbida, è un fondo in cui si ha abbastanza aderenza e si può guidare in modo aggressivo. Molto dipenderà dal meteo, perché se dovesse piovere diventerebbe scivoloso e insidioso. Questo significa che non potremo permetterci di prendere troppi rischi. Oltretutto in portogallo abbiamo sempre trovato un gran tifo degli appassionati. La stagione non è andata bene per me sino a questo momento, dunque il mo obiettivo sarà fare più punti possibili per cercare di recuperare e risalire qualche posizione, recuperando un po' di terreno".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Jari-Matti Latvala
Articolo di tipo Ultime notizie