WRC | Rally Monza, PS15: Evans sbaglia. Ogier vede il titolo

Neuville vince anche la PS15, ma raggiungere il podio è quasi impossibile. Evans stalla 2 volte il motore e Ogier si invola verso la vittoria dell'ACI Rally Monza Italia e del titolo iridato, al pari di Toyota nel Costruttori.

WRC | Rally Monza, PS15: Evans sbaglia. Ogier vede il titolo

La penultima prova dell'ACI Rally Monza Italia è andata in archivio dando un quadro ben chiaro in vista della Power Stage: Sébastien Ogier e Toyota sono vicinissimi a conquistare i titoli iridati WRC 2021.

La PS15 Serraglio 1 di 14,62 chilometri - lo stesso percorso che sarà utilizzato per la Power Stage - è stata vinta da Thierry Neuville grazie a un grande tempo. Il belga di Hyundai Motorsport ha fermato il cronometro in 10'10"1, precedendo di 3"3 il compagno di squadra Dani Sordo.

Questo, di fatto, è stato l'ultimo tentativo di Neuville per riagguantare la terza posizione nella classifica generale, ma Sordo è riuscito a difendersi bene e ora solo un grave errore di quest'ultimo potrebbe cambiare le cose.

Ma gli occhi di tutti gli appassionati erano sulla lotta tra Sébastien Ogier ed Elfyn Evans per il duello che sancirà la vittoria dell'evento e del titolo iridato Piloti 2021. Evans è stato autore della sua stage più difficile del weekend, facendo stallare il motore della sua Yaris per due volte e arrivando al bloccaggio delle ruote in più occasioni, perdendo addirittura 16"8 da Neuville in una prova lunga poco più di 14 chilometri.

Dal canto suo, dopo l'enorme rischio corso della PS14, Ogier aveva deciso di non concorrere più per il successo a Monza, ma di badare al sodo e vincere l'ottavo iride. Il francese ha infatti perso 9"7 da Neuville ma, inaspettatamente, si è trovato ancora primo nella classifica generale e con un vantaggio su Evans molto più grande.

Ora Ogier ha 7"6 di vantaggio sul compagno di squadra quando manca appena una prova alla fine della stagione. Ormai i giochi sono fatti, con il campione di Gap che ha in tasca l'ottavo titolo di una carriera sontuosa e, di riflesso, anche Toyota ha in mano quello Costruttori. Ricordiamo che alla casa giapponese basterebbe un settimo posto per agguantare il titolo a 3 anni dall'ultimo portato in Giappone.

Non è tutto, perché nella classifica generale dell'evento c'è un altro cambiamento da tenere in considerazione. Stiamo parlando del sesto posto agguantato da Teemu Suninen. Il finlandese ha approfittato di un errore di Takamoto Katsuta per recuperare una posizione.

Grave l'errore del giapponese di Toyota che, arrivato a tutta velocità al Serraglio, ha sbagliato il punto di staccata per affrontare la chicane ed è finito per andare in testacoda, colpendo una delle protezioni in cemento. L'impatto ha distrutto la sospensione anteriore sinistra della sua Yaris, facendogli perdere più di un minuto da Neuville.

Ora il giapponese dovrà sperare che i meccanici di Toyota riescano a sostituire la sospensione in tempo per permettergli di prendere parte alla Power Stage. I piloti hanno ancora a disposizione un Service di 15 minuti prima dell'ultima prova della stagione, ma il team dovrà valutare l'entità del danno e vedere se sarà possibile rimettere in strada la Toyota numero 18.

ACI Rally Monza Italia - Classifica generale dopo la PS15

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 2.29'00”3
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +7"6
3 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +21"6
4 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +35"9
5 Solberg/Edmondson Hyundai i20 Coupé WRC +1'29"2
6 Suninen/Markkula Hyundai i20 Coupé WRC +2'19"9
7 Katsuta/Johnston Toyota Yaris WRC +2'34"9
8 Greensmith/Andersson Ford Fiesta WRC +2'38"6
9 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +4'13"4
10 Crugnola/Ometto Hyundai i20 N Rally2 +8'44"9
condividi
commenti
WRC | Rally Monza, PS14: svetta Neuville. Ogier, che rischio!
Articolo precedente

WRC | Rally Monza, PS14: svetta Neuville. Ogier, che rischio!

Articolo successivo

WRC | Rally Monza: Ogier-Ingrassia e Toyota campioni del mondo!

WRC | Rally Monza: Ogier-Ingrassia e Toyota campioni del mondo!
Carica i commenti