WRC | Rally Monza, PS11: stavolta Ogier allunga su Evans

Ogier vince la PS11 dell'ACI Rally Monza Italia e aumenta il suo vantaggio nei confronti di Evans. Anche Sordo rende più salda la terza posizione. Crugnola 11esimo assoluto!

WRC | Rally Monza, PS11: stavolta Ogier allunga su Evans

La Selvino 2 di 24,93 chilometri non è stata solo la prova più lunga dell'ACi Rally Monza Italia 2021, ma anche l'ultima prova fuori da un circuito che hanno affrontato le attuali World Rally Car. Queste, lo ricordiamo, saranno sostituite dalle Rally1 ibride a partire dal 1 gennaio 2022.

La prova è stata vinta da Sébastien Ogier, il quale ha così aumentato il suo vantaggio nei confronti di Elfyn Evans. Ora il margine tra i due è di 5"2 quando mancano due prove alla fine della giornata odierna, e 5 al termine del Mondiale Rally 2021.

Ogier è riuscito a fare la differenza nella prova precedente. Non solo ha recuperato la prima posizione dopo averla ceduta nella PS9, ma è anche riuscito a salvaguardare molto bene le gomme (soprattutto le anteriori), sfruttandole molto bene nell'ultima prova del giro mattutino.

Evans non ha ancora abbandonato l'idea di poter vincere il titolo, ma solo un errore del 7 volte iridato potrebbe di fatto consegnarglielo. Qualora riuscisse anche a tornare in testa all'evento, Evans avrebbe bisogno dell'aiuto di Sordo e Neuville, primi inseguitori, per far perdere punti a Ogier. Ma i due sono troppo lontani.

Dani Sordo è a 33"4 dal vertice, mentre Neuville, dopo l'impatto con le barriere avvenuto nella PS9, è ora a 51"9. Ancora solido il quinto posto di Oliver Solberg, sebbene Takamoto Katsuta abbia mostrato di avere tutta l'intenzione di provare la rimonta. Il gap tra i due è di 17"3.

Brivido per Teemu Suninen, il quale, dopo pochi chilometri dal via della prova, è arrivato lungo alla frenata di un tornante in salita ed è andato a sbattere con il posteriore della sua Hyundai i20 Coupé WRC Plus. Il danno causato dall'impatto è stato minimo, così è riuscito a concludere la prova e a mantenere la settima posizione.

In questo, poi, lo ha aiutato involontariamente la Fiesta di Gus Greensmith: da tre prove a questa parte il britannico ha seri problemi ai freni che lo hanno costretto a diminuire il suo ritmo e a perdere diversi secondi dal finnico.

Yohan Rossel è decimo assoluto e sempre più lanciato verso il titolo WRC3, ma la vera, grande sorpresa è la straordinaria gara che sta mettendo in piedi Andrea Crugnola. Il campione italiano 2020 è 11esimo assoluto al volante della Hyundai i20 N Rally2 e si trova a 10"7 dal francese.

Molto meno combattuto il WRC2, con Jari Huttunen (M-Sport) che ha oltre un minuto di vantaggio su Andreas Mikkelsen. Stamattina il leader Marco Bulacia WIlkinson si è ritirato nella prima prova per aver danneggiato la sua Skoda Fabia Rally2 Evo, lasciando campo aperto al finnico.

Il giro mattutino del sabato di gara all'ACI Rally Monza Italia termina qui. Riprenderà questo pomeriggio con la Prova Speciale 12, la Sottozero 1 di 14,39 chilometri, che si terrà interamente all'interno del Parco e dell'Autodromo di Monza. La prima vettura, la Ford Fiesta WRC di Adrien Fourmaux e Alexandre Coria, entrerà in prova alle 15:09.

condividi
commenti
WRC | Rally Monza, PS10: Ogier si riprende la leadership
Articolo precedente

WRC | Rally Monza, PS10: Ogier si riprende la leadership

Articolo successivo

WRC | Rally Monza, PS12: Evans vola e torna al comando!

WRC | Rally Monza, PS12: Evans vola e torna al comando!
Carica i commenti