Messico, PS11: Ogier leader, Kubica capotta!

Messico, PS11: Ogier leader, Kubica capotta!

Il francese chiude la tappa con 21"6 su Ostberg con la Citroen. Il polacco sbatte nella decima speciale

La prima tappa del Rally del Messico con 10 prove speciali si è conclusa a Leon con Sébastien Ogier in testa alla graduatoria assoluta con la Vw Polo R WRC: il campione del mondo francese ha capitalizzato un vantaggio di 26"1 sul sorprendente Mads Ostberg con la Citroen DS3 WRC. Il fatto che ha caratterizzato la giornata è stato il capottamento di Robert Kubica nel corso della prova spettacolo numero 10: il polacco, era piazzato al quarto posto in classifica generale, nonostante i problemi alla parte pneumatica del cambio nelle prime battute. L'equipaggio della Ford Fiesta RS WRC ha sbattuto violentemente, ma per fortuna non ha riportato danni fisici. La vettura è stata riparata all'assistenza e ripartirà oggi dalla nona posizione. Dicevamo del norvegese Ostberg che ha condotto una bella battaglia per il primato e si è anche aggiudicato tre speciali con la DS3 WRC: le modifiche apportate all'assetto a fine mattinata non si sono rivelate efficaci perché si è trovato con una vettura troppo sovrasterzante che lo ha costretto ad abbassare il ritmo. Molto positiva anche la prestazione di Jari-Matti Latvala: il leader del campionato si è trovato nella situazione di dover fare lo "spazzino " sulla strada essendo il primo a transitare sulla terra, per cui il finlandese ha segnato le tracce per il compagno di squadra della Vw, Ogier. "E' stata una giornata difficile - racconta Ogier - per il caldo e per alcuni passaggi davvero complicati, ma alla fine siamo davanti per cui è una bella serata". Il transalpino è stato il più veloce in sei delle dieci prove speciali della giornata, meritando la supremazia che si è costruito nella speciale più lunga La Chocolate 2. Elfyn Evans dopo le uscite di scena di Andreas Mikkelsen, Mikko Hirvonen e Kris Meeke si trova al quarto posto un po' a sorpresa con la Ford Fiesta RS della M-Sport Ford. Il finlandese ha accusato dei problemi elettrici sulla sua Ford, mentre l'irlandese ha rotto una sospensione durante la speciale di Las Minas, quando aveva ormai strappato la terza posizione a Latvala con la sua DS3 WRC. La Hyundai Motorsport avuto faticato a trovare il giusto set up nel mattino, tuttavia Thierry Neuville è arrivato al parco chiuso in una ottima quinta piazza a solo un solo secondo e mezzo da Evans. La i20 WRC è ancora acerba, ma mostra un grande potenziale. Aspettiamoci che possa crescere molto oggi... WRC, Rally del Messico, 07/03/2014 Classifica undicesima speciale 1. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC – 1.46’25”3 2. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC – +26”1 3. Jari-Matti Latvala - Volkswagen Polo R WRC – +42”5 4. Elfyn Evans – Ford Fiesta RS WRC - +2’28”7 5. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC - +2’30”2 6. Martin Prokop – Ford Fiesta RS WRC - +3’31”1 7. Benito Guerra - Ford Fiesta RS WRC - +5’06”0 8. Chris Atkinson – Hyundai i20 WRC - +6’32”8 9. Robert Kubica – Ford Fiesta RS WRC - +6’45”5 10. Yurii Protasov – Ford Fiesta WRC2 - +7’39”1 11. Lorenzo Bertelli – Ford Fiesta RRC - +12’00”7 15. Max Rendina – Mitsubishi Lancer Evo 10 – 19’02”4
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Messico
Piloti Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie