Paddon, la favola continua. Il podio è vicino

Paddon, la favola continua. Il podio è vicino

Un problema alla trasmissione lo ha fatto retrocedere in seconda posizione, ma il podio è possibile

Il personaggio che ha illuminato le speciali del Rally Italia Sardegna - ancora in esecuzione - non ha la fama e il talento di Ogier, non ha le aspettative che invece poggiano sulle spalle di Neuville e non ha un cognome noto ai più. Hayden Paddon, però, ha fatto e sta facendo sognare chi ancora crede negli exploit degli outsider, ovvero di coloro che avrebbero dovuto fungere da contorno e che invece si sono trasformati nel piatto più importante di una cena di prelibata fattura. 

Il neozelandese, oltre ai record artigliati in questi primi tre giorni di competizione sarda, ha fornito a Hyundai Motorsport la consapevolezza di avere tre piloti di alto spessore. Una vera e propria rivelazione, condita da uno stile di guida che - seppur solo in alcuni frangenti - assomiglia a quanto ci abitua a vedere Sébastien Ogier. 

A frenare la splendida cavalcata di Hayden, purtroppo, è stato un guasto alla trasmissione, che ha costretto il pilota Hyundai a intervenire artigianalmente sulla sua vettura tramite alcune bandelle di gomma per riparare il danno e arrivare sino al termine delle ultime speciali. Il primo posto è ormai svanito, colto dal cannibale Ogier, che sembra sempre più ricalcare le orme di quanto fatto da Loeb per quasi un decennio, ma Paddon ha mostrato di non demordere.

Il podio è un obiettivo possibile, con la vettura arrivata senza gravi danni al parco assistenza e finita sotto le amorevoli cure dei meccanici del team Hyundai Motorsport per centrare domani un obiettivo fantastico: il secondo posto proprio con il neozelandese che, almeno per questo fine settimana, si è giustamente preso le luci della ribalta. In attesa del termine delle ostilità, godetevi questo stupendo passaggio della PS16 in questo video, formato proprio dalla i20 WRC numero... 20!

"Mi aspettavo che oggi potesse essere una giornata più dura rispetto a ieri, ma non avrei mai pensato a un finale così sportivamente drammatico. Abbiamo iniziato con il medesimo approccio di ieri e siamo rimasti sorpresi dal fatto che siamo stati in grado di aumentare il nostro vantaggio sino all'ora di pranzo. Nel pomeriggio sapevamo sarebbe stata dura, ma sino alla PS16 non abbiamo avuto alcuna difficoltà, poi si è rotto il cambio nella prova successiva. Pensavamo di non poter continuare la corsa, invece siamo riusciti a compiere una riparazione di fortuna e ad arrivare in fondo. Siamo ancora secondi e domani punto a chiudere a podio". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Hayden Paddon
Articolo di tipo Ultime notizie