WRC, Rally Italia, PS2: Sordo è super. Lappi va KO

Lo spagnolo della Hyundai vince la prova e si riporta sotto al finnico di M-Sport. Lappi costretto al ritiro per un guasto al motore della sua Fiesta. Tanak in grave crisi: ha un problema sulla i20?

WRC, Rally Italia, PS2: Sordo è super. Lappi va KO

Dani Sordo vuole replicare la vittoria ottenuta al Rally Italia Sardegna lo scorso anno e lo ha mostrato nella Prova Speciale 2, la Erula-Tula 1 di 21,78 chilometri, la stage più lunga della giornata.

Lo spagnolo della Hyundai ha firmato un gran tempo, sfruttando la possibilità di partire in una posizione favorevole nel corso di questa giornata. Il suo 16'50"0 è stato sufficiente per mettersi alle spalle lo scatenato Teemu Suninen di 7"1, il quale continua ad avere un ritmo eccellente e a comandare la classifica generale.

Ora Sordo si è portato a 5"4 da Suninen. Si profila dunque una lotta a 2 in questa prima giornata di gara, perché tutti gli altri sembrano non avere un ritmo adeguato per tenere il passo dei primi due piloti nella classifica generale.

In una prova meno tortuosa della precedente, Sébastien Ogier è comunque riuscito a cogliere un altro tempo degno di nota - il terzo - a 1" da Suninen che lo ha preceduto. Per Séb una grande prova, ma al momento non ha il passo per sostenere il ritmo di Suninen e Sordo anche a causa della posizione di partenza tutt'altro che favorevole.

Migliora molto Thierry Neuville, che grazie al quarto tempo in questa prova è salito in quinta posizione nella classifica generale, avvicinandosi molto alle Toyota di Ogier e del leader del Mondiale Elfyn Evans. Il belga, però, non è contento dell'assetto della sua Hyundai, confermando di non poter spingere come pensa di saper fare.

Se M-Sport sorride grazie a Suninen e Greensmith - ottimo sesto - deve fare i conti con la parte oscura della luna. Si tratta del ritiro di Esapekka Lappi, arrivato nell'ultima parte della PS2 a causa di un guasto al motore della sua Fiesta.

Sul cruscotto della vettura numero 4 si è accesa una spia. Per questo il finnico ha fermato la macchina a bordo prova. Pochi istanti dopo, dal cofano si è alzato un fumo inequivocabile, che ha confermato il guasto e costretto al ritiro Esapekka, autore di un ottimo inizio gara.

Da segnalare l'errore che è costato a Kalle Rovanpera una decina di secondi in questa prova. Al terzo intermedio, il giovane finnico è arrivato lungo a una curva destrorsa ed è finito fuori traiettoria, facendo stallare il motore. Stesso errore, ma in una posizione differente, per Takamoto Katsuta. Entrambi gli equipaggi Toyota sono comunque riusciti a tornare in prova e a concluderla senza dover annotare danni alle proprie vetture.

Tremendo inizio di gara per Ott Tanak. L'estone ha perso altri 26"7 in questa prova. Una volta tagliato il traguardo, il suo disappunto è parso evidente. Probabilmente la sua i20 ha denotato un problema verificatosi già nella speciale precedente: non è naturale vedere il campione del mondo prendere così tanto distacco in appena 2 prove, per di più con una posizione di partenza non certo proibitiva.

Rally Italia Sardegna - Classifica dopo la PS2

   Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Suninen/Lehtinen Ford Fiesta WRC 26'56”9
2 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +5"4
3 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +14"4
4 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +18"6
5 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +21"3
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +32"2
7 Greensmith/Edmondson Ford Fiesta WRC +35"1
8 Loubet/Landais Hyundai i20 Coupé WRC +41"9
9 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +47"5
10 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +52"7
condividi
commenti
WRC, Rally Italia, PS1: Suninen è super ed è il primo leader

Articolo precedente

WRC, Rally Italia, PS1: Suninen è super ed è il primo leader

Articolo successivo

WRC, Rally Italia, PS3: primo acuto di Evans

WRC, Rally Italia, PS3: primo acuto di Evans
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally d'Italia
Autore Giacomo Rauli