WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Evento concluso
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Rally d'Australia
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
56 giorni

WRC, Rally Germania, PS17: squillo di Latvala. Ogier furioso

condividi
commenti
WRC, Rally Germania, PS17: squillo di Latvala. Ogier furioso
Di:
25 ago 2019, 08:33

Il finnico della Toyota vince la prova precedendo di poco le Hyundai di Sordo e Neuville. Duro attacco di Ogier nei confronti della C3 a fine prova. Mikkelsen torna sesto.

Jari-Matti Latvala ha iniziato a prendere le misure della Power Stage vincendo la Prova Speciale 17, la Dhrontal 1 di 11,69 chilometri, ossia la stessa prova che chiuderà l'edizione 2019 del Rally di Germania.

Il pilota della Toyota ha ottenuto il miglior tempo di speciale battendo per pochi decimi - appena 4 - la Hyundai i20 Coupé WRC di Daniel Sordo e di 9 la seconda i20, quella di Thierry Neuville.

Questa prova, almeno nelle posizioni di vertice, non ha cambiato nulla nella classifica generale, ma ha permesso ai piloti di prendere confidenza con il percorso (molto sporco, specialmente nella seconda parte) in vista della Power Stage.

Se Latvala si è svegliato dal torpore mattutino dopo aver perso ben 16" nella prova precedente, Ott Tanak e Kris Meeke hanno continuato nella gestione del loro vantaggio, firmando rispettivamente il quinto e sesto crono di stage.

L'unico cambiamento nella Top 10 è stato a opera di Andreas Mikkelsen, che è riuscito ad approfittare dei problemi delle Citroen C3 WRC in un percorso così tortuoso e pieno di tornanti per superare di nuovo Esapekka Lappi, riappropriandosi della sesta posizione nella classifica generale.

Ma a tenere banco alla fine della PS17 non sono stati i risultati sportivi della prova, quanto le dichiarazioni a fine speciale di Sébastien Ogier. Il francese ha firmato il settimo tempo, staccato di 4"3 da Latvala. Era lecito pensare a una gestione delle gomme in vista della Power Stage, invece Ogier ha offerto una chiave di lettura molto diversa e preoccupante per il suo team.

"Non posso fare di più. Non posso fare niente", ha detto con un sorriso ironico Séb, che in questo fine settimana ha mostrato sofferenza nelle stage e insofferenza ai microfoni. "Semplicemente non posso guidare questa macchina", ha concluso. Un campanello d'allarme assordante per Citroen, che nell'anno del centenario ha già visto svanire tutte le opportunità di vincere il Mondiale Costruttori e, ormai, anche quello Piloti salvo harakiri impensabili da parte di Ott Tanak.

Rally di Germania - Classifica generale dopo la PS17

 Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC 2.51'29”7  
2 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC +26"9  
3 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +42"0  
4 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +58"5  
5 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +1'19"6  
6 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +1'44"5  
7 Lappi/Ferm Citroen C3 WRC +1'45"5  
8 Ogier/Ingrassia Citroen C3 WRC +2'05"7  
9 Greensmith/Edmondson Ford Fiesta WRC +6'14"2 +20"
10 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +7'48"8  
Articolo successivo
WRC, Rally Germania, PS16: Neuville riparte bene. Toyota controlla

Articolo precedente

WRC, Rally Germania, PS16: Neuville riparte bene. Toyota controlla

Articolo successivo

WRC, Rally Germania, PS18: bis di Neuville. Toyota vede la tripletta

WRC, Rally Germania, PS18: bis di Neuville. Toyota vede la tripletta
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Germania
Sotto-evento Giorno 4
Autore Giacomo Rauli