WRC | Rally Finlandia, PS17-18: Tanak chiude in testa

Tanak chiude in testa anche la seconda tappa controllando la rimonta di Rovanpera, ora secondo davanti a Lappi. Guai a una sospensione per Elfyn Evans, che perde contatto con i primi 3.

WRC | Rally Finlandia, PS17-18: Tanak chiude in testa

Ott Tanak continua a essere il re del Rally di Finlandia, anche se è bene attendere a dare giudizi definitivi considerando il fatto che manca ancora una mezza giornata di gara e 4 prove speciali prima di definire il vincitore di questa edizione di uno degli eventi più importanti del Mondiale Rally.

Il pilota estone di Hyundai Motorsport ha gestito bene la sua prima posizione nell'arco di tutta la giornata, ma ha forse il demerito di non aver ampliato il suo margine nei confronti dei rivali principali.

Dietro di lui, infatti, c'è il leader del Mondiale, Kalle Rovanpera, risalito prepotentemente dalla quarta posizione sino alla seconda grazie a un ritmo forsennato. E' chiaro come il 21enne abbia l'intenzione di vincere il sesto rally della stagione e farlo davanti alla sua gente è uno stimolo ulteriore per spingere e provare a ottenere l'ennesimo successo.

Tanak ha ora 8"4 di vantaggio su Rovanpera. Un gap che in 4 prove potrebbe essere colmato e, dopo diverse gare finite già al sabato, questa volta potremmo anche goderci una sfida molto interessante sino alla Power Stage.

Sembrava tutto apparecchiato per un bel duello anche per il gradino più basso del podio, ma un problema a una sospensione occorso alla GR Yaris Rally1 di Elfyn Evans ha distrutto questa possibilità. Il gallese ha danneggiato una sospensione nella PS17 e nella PS18 ha dovuto stringere i denti, perdendo oltre 50" dai migliori.

Esapekka Lappi ha avuto così vita facile e ora ha un vantaggio di 44"5 sul compagno di squadra. Thierry Neuville ha recuperato 2 posizioni salendo dal settimo al quinto, ma il suo distacco da chi lo precede è di oltre 45" e per lui sarà praticamente impossibile recuperare altre posizioni se non per via di guai a chi lo precede.

Dietro a Takamoto Katsuta, sesto, ci sono le Ford Puma Rally1 rimaste in gara, ossia quelle di Gus Greensmith e Pierre-Louis Loubet. Craig Breen è stato costretto al ritiro per aver danneggiato la sospensione posteriore destra dopo un forte impatto contro un terrapieno.

Per quanto riguarda il WRC2 Teemu Suninen ha chiuso davanti a tutti al volante della Hyundai i20 N Rally2 ufficiale. Il finnico precede di 10"7 il connazionale Emil Lindholm (Skoda Fabia Rally2 Evo). Molto sfortunato il giovane Sami Pajari: il finnico, terzo di categoria, è stato costretto al ritiro a causa di un guasto alla sua Skoda Fabia.

condividi
commenti
WRC | Rally Finlandia, PS15-16: Rovanpera sale al secondo posto
Articolo precedente

WRC | Rally Finlandia, PS15-16: Rovanpera sale al secondo posto

Articolo successivo

WRC | Rally Finlandia, PS19-20: Tanak resiste a Rovanpera

WRC | Rally Finlandia, PS19-20: Tanak resiste a Rovanpera