WRC, Rally Estonia, PS23: Neuville, scratch e penalità

Il belga vince la prova, ma prende 10" di penalità per essere arrivato in ritardo di 1 minuto al Controllo Orario dopo aver sistemato un piccolo guasto elettrico. Ora il gioco di squadra che avrebbe potuto portarlo al secondo posto nella classifica generale è in pericolo.

WRC, Rally Estonia, PS23: Neuville, scratch e penalità

La Prova Speciale 23 del Rally Estonia 2021, la Elva 2 di 11,72 chilometri, potrebbe avere un peso specifico notevole nell'economia del Mondiale e del fine settimana. Thierry Neuville ha vinto la prova con 1 decimo di vantaggio nei confronti di Sébastien Ogier, ma questa non è affatto la notizia più importante.

Il belga è arrivato in ritardo di 1 minuto al Controllo Orario della PS23 ed è stato così penalizzato di 10". Questo significa che il suo vantaggio nei confronti di Sébastien Ogier è sceso a 10"7, rendendo molto più difficile il gioco di squadra che avrebbe potuto permettergli di guadagnare una posizione e chiudere al secondo posto.

La motivazione del ritardo di Neuville è da ascrivere a un piccolo problema elettrico verificatosi sulla i20 Coupé WRC Plus numero 11 che il team ha suggerito al pilota di risolvere immediatamente. Per questo Thierry lo ha fatto fermandosi nel corso del trasferimento dalla PS22 alla PS23 arrivando però in ritardo al Controllo Orario della penultima prova della giornata.

Ora, con Breen distante 24"5 e Ogier a poco più di 10", per Neuville le cose si complicano. Il terzo posto non dovrebbe essere in discussione, ma questa penalità rende molto più difficile eventuali attuazioni di strategie da parte del team che ha sede ad Alzenau.

Un bene per Sébastien Ogier, il quale potrà limitarsi a chiudere al quarto posto per non perdere tanti punti nei confronti di Neuville. Senza contare che il 7 volte iridato tornerà a casa dopo questo fine settimana con un vantaggio ancora più grande nei confronti del primo degli inseguitori, Elfyn Evans, oggi quinto e più in generale autore di un weekend evanescente.

Kalle Rovanpera si avvicina alla prima vittoria della carriera nel WRC. Questa è a un passo, perché tra lui e il successo manca solo la Power Stage. Il primo degli avversari, Craig Breen, è molto lontano, a 54"6. Un'eternità. Il finnico sta per riscrivere un pezzo importante di storia del WRC.

Sembra invece al capolinea la sfida per la vittoria nel WRC2. Andreas Mikkelsen ha allungato nei confronti di Mads Ostberg e ora ha un vantaggio di 15"2 sul connazionale. Il pilota della Citroen ha dovuto fare i conti con problemi ai freni evidenti, che lo hanno rallentato sia nella prova precedente che in questa.

Rally Estonia - Classifica dopo la PS23

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC 2.45'27”5  
2 Breen/Nagle Hyundai i20 Coupé WRC +54"6  
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +1'19"1 +10"
4 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +1'29"8  
5 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +2'12"1  
6 Suninen/Markkula Ford Fiesta WRC +6'42"8  
7 Loubet/Haut-Labourdette Hyundai i20 Coupé WRC +8'40"9  
8 Lukyanuk/Fedorov Skoda Fabia R5 Evo +9'29"2  
9 Mikkelsen/Floene Skoda Fabia R5 Evo +10'21"6  
10 Ostberg/Eriksen Citroen C3 R5 +10'36"8 +10"0
condividi
commenti
WRC, Rally Estonia, PS22: Neuville si avvicina a Breen

Articolo precedente

WRC, Rally Estonia, PS22: Neuville si avvicina a Breen

Articolo successivo

WRC: la giovane stella Rovanpera vince il Rally Estonia

WRC: la giovane stella Rovanpera vince il Rally Estonia
Carica i commenti