Svezia, PS20: zampata a sorpresa di Latvala

Svezia, PS20: zampata a sorpresa di Latvala

Ogier è sempre veloce e passa Neuville in graduatoria generale. I primi tre racchiusi in 4"6 secondi!

La lotta tra i primi tre della graduatoria generale del Rally di Svezia è apertissima e sempre più avvincente. La Prova Speciale 20 del secondo appuntamento del World Rally Championship ha ulteriormente ridotto le distanze tra i primi tre della classifica generale, con Andreas Mikkelsen che nell'ultima stage dovrà difendere con le unghie il primato da un Sébastien Ogier arrembante e dal sempre pericoloso Thierry Neuville, vera grande sorpresa di questa quattro giorni sulle nevi svedesi. 

La penultima prova del Rally di Svezia è stata conquistata dal redivivo Jari-Matti Latvala. Il finlandese continua a non smentirsi: è un pilota molto veloce e lo ha dimostrato su tutte le tipologie di fondo nell'arco di questi anni nel mondiale, ma, così come la velocità, ha mostrato altrettanta irruenza e incapacità di gestire - almeno per il momento - determinate situazioni che non gli hanno permesso di lottare costantemente per le vittorie di tappa e per il mondiale, nonostante disponga della vettura più competitiva del lotto anche in questo 2015. 

Latvala ha completato i 15,87 chilometri della stage di Varmullsasen in 8'14"1. Il crono del finnico è stato notevole e solo un Sébastien Ogier indiavolato ha avuto modo di avvicinarsi al compagno di squadra. Il francese, ora secondo nella generale, ha chiuso secondo, a soli nove decimi da Latvala. Dietro i due piloti Volkswagen è arrivato terzo Andreas Mikkelsen, capace di chiudere a quattro secondi e sette decimi dal leader della penultima speciale. 

Thierry Neuville è stato l'unico pilota non al volante di una Polo R WRC capace di avvicinare i primi tre, chiudendo quarto e staccato di cinque secondi e mezzo da Latvala. Il pilota belga ha perso il secondo posto nella classifica generale in favore di Sébastien Ogier, ma il suo distacco dal leader Mikkelsen è davvero risicato: solo 4,6 secondi, colmabili nel'ultima speciale della giornata, che sarà decisiva ai fini della lotta per la vittoria di tappa. Il pilota della casa coreana è stato rapido nel riuscire a risolvere un piccolo inconveniente sulla sua i20 WRC e a limitare i danni in vista della prova finale. 

Anche Mads Ostberg si è distinto per essere riuscito a guidare sopra i problemi di gioventù della nuova Citroen DS3, versione 2015. Il norvegese, nonostante sia stato frenato nella speciale precedente da un guasto al freno a mano, è riuscito a cogliere il quinto tempo nella PS20, anche se il distacco dai primi è sensibile: 11,1 secondi. Continua a ben figurare Robert Kubica, sesto nella stage con il medesimo tempo fatto segnare da Ostberg. Il polacco ha deciso di provare a portare sempre al traguardo la sua Fiesta RS WRC e di non attaccare a tutti i costi per cercare di vincere le tappe rimanenti, ma i risultati sembrano essere buoni.

WRC, Rally di Svezia, 15/02/2015

Classifica dopo la PS20 (primi dieci)
1. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - 2.47'21"9
2. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - +3"0
3. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC - + 4"6
4. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +2'07"3
5. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +3'15"2
6. Elfyn Evans - Ford Fiesta RS WRC - +3'40"8
7. Kris Meeke - Citroen DS3 WRC - +3'42"2
8. Martin Prokop - Ford Fiesta RS WRC - +4'00"4
9. Yuriy Protasov - Ford Fiesta RS WRC - +5'12"7
10. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +6'44"0

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Piloti Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Thierry Neuville
Articolo di tipo Ultime notizie