Svezia, PS18: Neuville incontenibile, ora è primo!

Svezia, PS18: Neuville incontenibile, ora è primo!

Show nelle ultime speciali del belga, che chiude il terzo giorno di gara davanti a tutti. Volkswagen sorprese

La prova speciale numero 18 del Rally di Svezia, edizione 2015, potrebbe essere stato il momento decisivo per la classifica generale del secondo appuntamento della stagione, iniziata con il Rally di Monte-Carlo qualche settimana fa. Thierry Neuville ha infatti compiuto una prova stupenda proprio nell'ultima speciale della giornata, che gli ha consentito non solo di vincere la seconda stage nelle ultime tre disputate, ma anche di conquistare la vetta della classifica generale piloti ai danni di Andreas Mikkelsen.

Il pilota belga della Hyundai ha mostrato di essere a proprio agio con la i20 sin dal primo pomeriggio, prima passando in classifica Sébastien Ogier, poi vincendo la prima speciale in Svezia e poi bissando la vittoria di stage e conquistando la vetta della classifica svedese proprio nell'ultima speciale della giornata. Neuville ha percorso i 24,63 chilometri della seconda speciale di giornata di Vargasen in 13'24"4, avvicinato solo da Kris Meeke, sempre più in confidenza con la nuova Citroen DS3 WRC ufficiale. 

Il pilota britannico ha chiuso secondo ad appena otto decimi dal belga, sintomo di un feeling crescente con la vettura della casa francese dopo le difficoltà nella giornata di ieri. Sébastien Ogier ha cercato di replicare alla fantastica prova del pilota della casa coreana, ma si è dovuto arrendere e ha chiuso al terzo posto, staccato di 5,9 secondi dalla vetta nella PS18. 

Citroen conferma di essere a proprio agio sulle nevi delle speciali odierne portando Mads Ostberg in quarta posizione, ad appena un decimo di secondo dall'ottimo tempo di Ogier. Queste prestazioni mostrano i progressi della DS3 WRC versione 2015, ma le Polo R della line up Volkswagen sembrano avere ancora margine di prestazione. Non a caso Ostberg ha più volte ribadito la possibilità do lottare con le tedesche solo in alcuni Rally, non per l'intero campionato. Il norvegese ha inoltre lamentato problemi al cambio, che lo hanno rallentato sia ieri che nella giornata odierna.

Ancora molto veloce Hayden Paddon, sesto al termine della prova che ha sancito la chiusura del terzo giorno del Rally di Svezia. Appena dietro ecco la seconda Polo R, quella dell'ex capoclassifica Andreas Mikkelsen. Il pilota norvegese ha affermato di non aver avuto problemi nel corso della sua prova, ma Neuville ha fatto nettamente meglio e lo ha relegato al secondo posto in classifica generale, insidiato anche dal compagno di squadra Ogier. 

Come detto, Neuville è ora in testa alla classifica generale provvisoria, ma Mikkelsen è vicinissimo al belga. Solo 1"5 secondi separano i due, con Sébastien Ogier sornione, pronto ad approfittare di eventuali errori dei piloti che lo precedono. Il Rally di Svezia riprenderà domani mattina alle ore 8:57, con la PS19.

WRC, Rally di Svezia, 14/02/2015

Classifica dopo la PS18 (primi dieci)
1. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC - 2.29'54"5
2. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +1"5
3. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - +9"6
4. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +53"4
5. Ott Tanak - Ford Fiesta RS WRC - +1'29"2
6. Hayden Paddon - Hyundai i20 WRC - +2'35"7
7. Martin Prokop - Ford Fiesta RS WRC - +3'03"1
8. Elfyn Evans - Ford Fiesta RS WRC - +3'22"1
9. Kris Meeke - Citroen DS3 WRC - +3'22"5
10. Yuriy Protasov - Ford Fiesta RS WRC - +4'19"6

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Piloti Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Thierry Neuville
Articolo di tipo Ultime notizie