Meeke: "Nel 2014 la DS3 era perfetta in Spagna"

Il britannico è certo di poter andare forte sia su asfalto che su sterrato in Catalogna e cerca la riconferma

Meeke: "Nel 2014 la DS3 era perfetta in Spagna"
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team
Kris Meeke e Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Citroën World Rally Team

Kris Meeke arriva al Rally di Catalogna, penultimo appuntamento della stagione 2015 del World Rally Championship, con grandi aspettative. Il britannico è reduce da due solidi risultati nelle ultime due prove, in cui ha colto un terzo e un quarto posto dopo gare veloci e consistenti. 

Così come il compagno, anche Kris è sul filo del rasoio per quanto riguarda il 2016. Il suo posto è infatti in bilico e potrebbe non essere riconfermato come pilota titolare della Citroen-DS per la prossima stagione. Gli ultimi risultati parlano però per lui, mentre Ostberg è alla ricerca di punti fondamentali per convincere Yves Matton. 

Meeke ha inoltre vinto l'unica gara della stagione non firmata dalle Volkswagen Polo R WRC, il Rally d'Argentina, sintomo che il pilota è veloce, ma ancora alla ricerca di quella costanza che lo renderebbe tra i piloti più forti dell'intero panorama rallystico mondiale. 

"Mi piace molto l'idea di correre una giornata su sterrato e due giorni su asfalto. Nonostante non conosca molto bene i tratti sullo sterrato, il tracciato mi sembra davvero molto bello. Dovremo essere bravi a evitare problemi nella prima giornata, perché nelle stage vi sarà molta polvere che renderà insidiosa la guida. Sull'asfalto, la strada è fantastica. Lo scorso anno la DS3 andava fortissimo su questi tracciati, Solo due forature di hanno impedito di cogliere un grande risultato. Se avremo un fine settimana privo di noie di qualunque genere, penso proprio che il nostro obiettivo possa e debba essere una posizione sul podio".

condividi
commenti
Ufficiale: Hayden Paddon con Hyundai fino al 2018
Articolo precedente

Ufficiale: Hayden Paddon con Hyundai fino al 2018

Articolo successivo

Il Rally di Giordania potrebbe tornare dal 2016

Il Rally di Giordania potrebbe tornare dal 2016
Carica i commenti