Latvala ammette un suo errore nell'incidente di ieri

Il finlandese non ha compreso correttamente una nota ed è finito largo, capottando la sua Ford

Jari-Matti Latvala si è preso la colpa per l'incidente che lo ha portato a ritirarsi dal Rally di Montecarlo proprio quando comandava la classifica assoluta con un vantaggio di circa mezzo minuti nei confronti di Sebastien Loeb. A rivelarlo è stato il team principal della Ford, Malcolm Wilson, spiegando che il finlandese ha interpretato male una nota, commettendo un errore che si è rivelato fatale, visto che il regolamento della gara del principato non prevede il reintegro in gara con il Superally. Un particolare che aumenta ulteriormente il rammarico, perchè in una qualsiasi altra gara oggi Jari-Matti sarebbe ripartito occupando ancora la decima posizione. "Ho parlato con Jari ed ha ammesso che è stato un suo errore a causare l'incidente. Miikka gli ha chiamato una nota riguardo ad una curva con ghiaccio che stringeva. Lui si è concentrato soprattutto sul ghiaccio, non prestando troppo attenzione al fatto che la curva chiudeva. Dunque, è finito largo, colpendo un muretto e capottando" ha chiarito Wilson.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Jari-Matti Latvala
Articolo di tipo Ultime notizie