Kubica ha sbattuto per un malinteso con le note

Kubica ha sbattuto per un malinteso con le note

Il pilota polacco ha raccontato il secondo incidente che lo ha estromesso dal Rally di Gran Bretagna

Sarebbe stato un errore con il ritmo delle note a portare Robert Kubica al secondo grave errore del weekend del Rally di Gran Bretagna, rovinando così il suo esordio al volante della Citroen DS3 WRC. Dopo aver capottato nella tappa di ieri, oggi l'ex pilota di Formula 1 era ripartito con la formula del Rally2, ma dopo appena due prove è finito nuovamente fuori strada. Una volta raggiunto il parco assistenza, il campione del mondo in carica della WRC2 ha chiarito che in questo caso si è trattato di un problema con il ritmo delle note. Una cosa che poteva anche capitare, visto che per la prima aveva al suo fianco Michele Ferrara, chiamato a sostituire il navigatore con cui aveva diviso l'abitacolo per tutto l'anno, ovvero Maciek Baran. "Abbiamo colpito una grande roccia, ma penso che abbiamo avuto un malinteso per quanto riguarda il ritmo delle note. Mi sono ritrovato con l'acceleratore a tavoletta in un punto in cui in realtà avrei già dovuto frenare. Ho provato a rimediare, ma ho visto la curva troppo tardi e la differenza di velocità era troppo grande. Abbiamo avuto una specie di blackout nella comunicazione" ha spiegato Robert.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie