La Citroen ha deciso: Loeb non riparte

La Citroen ha deciso: Loeb non riparte

Il Rally di Francia quindi diventa una grande chance per Ogier ed Hirvonen

La voce girava ormai da qualche ora, ma ora c'è anche l'ufficialità: Sebastien Loeb non sfrutterà la regola del Superally per ripresentarsi domani al via della seconda tappa del Rally di Francia. Questa mattina il 7 volte campione del mondo è stato tradito dal propulsore della sua Citroen DS3 WRC e, dopo aver osservato tutti i dati a disposizione, i tecnici della Casa francese hanno deciso di rispedirlo alla loro factory per tutti gli accertamenti del caso, senza rischiare di rimetterlo in gara domani. Questo vuol dire che in occasione del prossimo appuntamento, il Rally di Catalunya, il pilota transalpino potrà prendere il via con un motore fresco. Questa decisione però regala anche a Mikko Hirvonen e a Sebastien Ogier un'occasione ghiottissima per riaprire definitivamente il Mondiale Rally.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Sébastien Loeb
Articolo di tipo Ultime notizie