Matton: "Questa vittoria va oltre gli obiettivi prefissati"

Il boss di Citroen Racing ha sottolineato la grande affidabilità mostrata dalla DS3 WRC in questa stagione

Matton:

Il viso di Yves Matton, responsabile di Citroen Racing, al termine del Rally d'Argentina è un misto di sensazioni. Felicità per la vittoria di Kris Meeke, per il secondo posto di Mads Ostberg, ma anche stupore. In casa Citroen, infatti, l'obiettivo da raggiungere nello stato sudamericano era il podio, non certo il decimo successo dei transalpini sugli sterrati argentini. 

La doppietta ha invece portato a Matton gioia e consapevolezza di avere una vettura - la DS3 WRC versione 2015 - competitiva e molto affidabile, ma anche di aver ritrovato un talento come Meeke, che sembrava destinato a rimanere perso tra i tanti errori di guida che hanno condizionato il suo inizio di stagione. 

"Questa decima vittoria in Argentina va ben oltre agli obiettivi che ci eravamo prefissati per questo appuntamento. Non facenvamo una doppietta dal 2012 e la nostra ultima vittoria risale a più di un anno fa. L'Argentina è un terreno di caccia molto fertile per Citroen Racing, sia nei rally che nelle competizioni in circuito. La nostra forza è stata l'affidabilità delle DS3 WRC. Quest'anno il Rally d'Argentina è stato particolarmente difficile e i nostri piloti hanno gestito la gara in maniera molto intelligente", ha dichiarato un festante Matton al termine della Power Stage. 

Per quanto riguarda il prossimo appuntamento del mondiale, che si terrà in Portogallo, Citroen dovrebbe far debuttare nuove geometrie delle sospensioni anteriori, così come anticipato nel prologo della stagione attuale avvenuto a Monte-Carlo. In Argentina, le DS3 hanno però potuto usufruire di alcuni accorgimenti proprio nella medesima zona della vettura per adattarla meglio agli sterrati sudamericani. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally dell'Argentina
Piloti Kris Meeke , Mads Østberg
Articolo di tipo Ultime notizie