Argentina: la prima tappa scatta in ritardo

Argentina: la prima tappa scatta in ritardo

Un'autocisterna è rimasta bloccata lungo il percorso, bisogna rimuoverla prima di partire

Inizierà in ritardo la prima tappa del Rally di Argentina. Un ritardo dovuto ad un camion rimasto fermo lungo il percorso, che impedirebbe il regolare passaggio delle vetture. Stando a quanto riferisce Autosport, si tratterebbe di un'autocisterna che stava raggiungendo l'area adibita al rifornimento e per rimuoverla si stima un ritardo di circa un'ora al programma odierno. Un'evenienza che farà sicuramente piacere a Sebastien Loeb: oggi il francese della Citroen deve scattare per primo, ma ieri aveva manifestato dei dubbi relativi proprio alle PS2, temendo di dover fare ancora i conti con il buio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally dell'Argentina
Articolo di tipo Ultime notizie