Portogallo: Kubica fora in trasferimento e si ritira

Portogallo: Kubica fora in trasferimento e si ritira

Purtroppo oggi ha bucato ben tre gomme e ne aveva solo due di scorta sulla sua Citroen

La prima tappa del Rally del Portogallo si è conclusa in maniera davvero sfortunata per Robert Kubica: il pilota polacco è stato costretto a ritirarsi durante il lungo trasferimento (oltre 205 km) che conduceva verso Lisbona, dove si terrà la Superspeciale di stasera a causa di una foratura avvenuta dopo appena 50 km. Tra i ricambi presenti sulla sua Citroen DS3 RRC, infatti, aveva solamente due ruote di scorta, ma questa è stata la sua terza foratura di giornata, quindi non gli ha lasciato altra scelta che accostare e parcheggiare definitivamente la sua vettura. Un vero peccato per l'ex pilota di Formula 1, ancora in fase di recupero dalle conseguenze dell'incidente di due anni fa alla Ronde di Andora, che al debutto nella serie iridata stava molto ben figurando, visto che occupava la seconda posizione in classe WRC2, distanziato di una ventina di secondi dal leader Esapekka Lappi. Ancora non è chiaro se Robert tornerà in gara domani con la formula del Rally2, ma appare almeno probabile, perchè la vettura non ha riportato particolari danni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie