WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
16 lug
-
19 lug
Postponed
06 ago
-
09 ago
Canceled
03 set
-
06 set
Canceled
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
110 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
131 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
145 giorni
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
166 giorni

WRC Rally del Cile, Shakedown: Mikkelsen svetta davanti alle Toyota

condividi
commenti
WRC Rally del Cile, Shakedown: Mikkelsen svetta davanti alle Toyota
Di:
9 mag 2019, 21:16

Quarto posto per Neuville, mentre Ogier è attardato. Chiudono la Top 10 Suninen (Ford) e Lappi, sulla seconda Citroen.

Dopo le due vittorie consecutive firmate da Thierry Neuville al Tour de Corse e al Rally d'Argentina, Hyundai Motorsport lancia un altro segnale cogliendo il miglior tempo nello Shakedown del Rally del Cile, sesto appuntamento del WRC 2019.

Il pilota più veloce sul tracciato di Pinares di 6,45 chilometri, caratterizzato da un percorso fangoso, è stato Andreas Mikkelsen. Il norvegese, al volante della i20 Coupé WRC Plus numero 89 ha centrato il miglior tempo al terzo del suoi tre passaggi in 4'46"4, precedendo di 1" la prima Toyota, quella di Ott Tanak.

L'estone è alla ricerca del riscatto dopo aver perso terreno nei confronti del leader del Mondiale Neuville, così come il compagno di squadra Jari-Matti Latvala. L'esperto finlandese è terzo, staccato di appena 2 decimi dal compagno di squadra. Anche lui cercherà un risultato importante per rilanciare le proprie ambizioni e il rinnovo contrattuale con Toyota.

Il leader del Mondiale Thierry Neuville è quarto, a 1"6 dal compagno di squadra. Sa bene che in questo fine settimana difficilmente potrà contrastare i suoi diretti rivali, perché nella giornata di venerdì sarà costretto ad aprire tutte le prove speciali della giornata. E, si sa, su sterrato è uno svantaggio considerevole.

Top 5 completata dalla prima Ford Fiesta, quella di Elfyn Evans. Il gallese è stato uno dei pochi a sfruttare tutti e 5 i passaggi consentiti per trovare un assetto adeguato alle proprie esigenze. A quanto pare, sembra esserci riuscito.

Kris Meeke ha colto il sesto tempo ed è l'ultimo dei piloti Toyota davanti alla prima Citroen C3 WRC Plus, quella del 6 volte iridato in carica Sébastien Ogier. Appena dietro al francese, ecco la Hyundai i20 di sua maestà Sébastien Loeb, reduce da uno sfortunato incidente nelle ricognizioni di mercoledì.

Completano la Top 10 due finlandesi, Teemu Suninen con la seconda Ford Fiesta WRC del team M-Sport ed Esapekka Lappi con la seconda Citroen. Nel WRC2 Pro si prospetta un bel duello tra la Skoda Fabia R5 di Kalle Rovanpera e la Citroen C3 R5 di Mads Ostberg. I due sono distanziati di appena 3 decimi.

Articolo successivo
WRC, Budar crede ancora in Lappi: "E' giovane e forte. Da Ogier imparerà molto"

Articolo precedente

WRC, Budar crede ancora in Lappi: "E' giovane e forte. Da Ogier imparerà molto"

Articolo successivo

WRC, Rally del Cile, PS1: Latvala e Meeke al top. Mikkelsen centra una roccia

WRC, Rally del Cile, PS1: Latvala e Meeke al top. Mikkelsen centra una roccia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally del Cile
Autore Giacomo Rauli