WRC, Rally Croazia, PS11: svetta Evans, Neuville risponde

Evans vince la prima speciale del suo fine settimana e si avvicina a Ogier. Neuville, in una speciale corta, sfrutta le Soft e dà segnali confortanti in vista dell'ultima prova di questa mattina. Gryazin in testa al WRC2.

WRC, Rally Croazia, PS11: svetta Evans, Neuville risponde

Il sabato mattina al Rally Croazia continua a essere griffato Toyota. Terza speciale della mattinata vinta da una Yaris. Questa volta è quella di Elfyn Evans, impostasi nella PS11 Krašić - Vrškovac 1 di 11,11 chilometri.

Il gallese, grazie a questo tempo, è riuscito a ridurre il distacco che lo separa da Ogier. Ora tra i due piloti della Casa giapponese ci sono 4"1 quando manca una prova speciale al termine del giro mattutino. La lotta tra i due è aperta.

In una speciale molto più corta delle due che hanno aperto questa giornata, le gomme Soft scelte da Hyundai hanno aiutato Thierry Neuville. Il belga è riuscito a limitare i danni nei confronti di Evans firmando il secondo tempo di speciale, staccato di soli 8 decimi.

L'aspetto più importante per il belga è aver recuperato qualche decimo nei confronti del leader della classifica Sébastien Ogier. Il francese, quarto nella PS11, ora ha un vntaggio di 15" sul rivale della Hyundai che occupa la terza posizione.

Sebbene le Soft abbiano dato una mano a Neuville, è facile intuire come le Toyota siano più a loro agio nelle prove di questa mattina. Non a caso nelle prime 4 posizioni ci sono 3 Yaris. Sembra proprio che gli aggiornamenti portati in Croazia dal team di Jari-Matti Latvala si stiano rivelando utili per migliorare il passo delle Yaris.

Continua a stupire Adrien Fourmaux. Il pilota del team M-Sport ha firmato anche in questo caso il quinto tempo, rafforzando la quinta posizione nella classifica generale. Bene anche Pierre-Louis Loubet, che ha ampliato il suo margine nei confronti di Gus Greensmith dopo averlo superato nella stage precedente.

Importante cambiamento in WRC2, con Nikolay Gryazin che ha colmato il divario che lo separava da Mads Ostberg nelle prime speciali di oggi e poi lo ha superato proprio in questa prova, diventando lui il nuovo leader di categoria. Tra i due, però, il gap è ridotto a 1"6.

Rally Croazia - Classifica dopo la PS11

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 1.26'29”0
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +4"1
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +15"0
4 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +35"4
5 Fourmaux/Renaud Ford Fiesta WRC +1'14"3
6 Loubet/Landais Hyundai i20 Coupé WRC +1'43"4
7 Greensmith/Patterson Ford Fiesta WRC +1'51"2
8 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +2'24"3
9 Breen/Nagle Hyundai i20 Coupé WRC +3'24"6
10 Gryazin/Aleksandrov Volkswagen Polo GTI R5 +4'56"6
condividi
commenti
WRC, Rally Croazia, PS10: scratch di Katsuta. Ogier allunga

Articolo precedente

WRC, Rally Croazia, PS10: scratch di Katsuta. Ogier allunga

Articolo successivo

WRC, Rally Croazia, PS12: Ogier allunga ancora

WRC, Rally Croazia, PS12: Ogier allunga ancora
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Croazia
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli