WRC, Rally Acropoli, PS1: Ogier al top nella tripletta Toyota

Tripletta Toyota nella prova cittadina ad Atene del Rally dell'Acropoli. Ogier davanti a Evans e Rovanpera, poi Neuville. Stesso tempo per Sordo e Tanak.

WRC, Rally Acropoli, PS1: Ogier al top nella tripletta Toyota

Il Rally dell'Acropoli, nono appuntamento del WRC 2021, è iniziato nel pomeriggio di oggi con la Prova Speciale 1, la Cosmote 5G Athens Stage di appena 980 metri. Si è trattato di una stage cittadina, svolta ad Atene, che ha permesso al pubblico di assaggiare il Mondiale Rally da molto vicino, ma anche per stilare la prima classifica provvisoria dell'evento.

Toyota subito in vetta grazie a una prova che ha esaltato le doti delle Yaris. Una tripletta che dice poco ai fini della classifica generale - perché la prima, vera giornata di gara sarà domani - ma che conferma la bontà delle vetture giapponesi nei tracciati tortuosi.

Sébastien Ogier ha ottenuto il miglior tempo in 51"5, precedendo di mezzo secondo il compagno di squadra Elfyn Evans e anche il secondo compagno di squadra, Kalle Rovanpera. Il finnico è stato staccato di 8 decimi di secondo, mentre stamattina era risultato il più rapido nello Shakedown.

Dietro le tre Toyota Yaris ufficiali (ricordiamo che manca all'appello Takamoto Katsuta per un problema famigliare del navigatore Keaton Williams, già rientrato a casa), ecco le tre Hyundai i20 Coupé WRC.

La prima di queste è la numero 11, quella di Thierry Neuville, ultimo pilota sotto il secondo di distacco da Sébastien Ogier. Il belga, recente vincitore del Rally di Ypres, va alla caccia della seconda vittoria stagionale per provare a riaprire il Mondiale Piloti.

Dietro di lui, staccati entrambi di 1 decimo di secondo, ci sono i suoi compagni di squadra, Dani Sordo e Ott Tanak. I due hanno ottenuto il medesimo tempo ed è per questo che sono entrambi accreditati della quinta posizione nella generale.

Ottimo avvio per Andreas Mikkelsen e Mads Ostberg. Due dei principali contendenti al titolo iridato WRC2 hanno ottenuto lo stesso tempo, staccati di 1"3 da Ogier. Si trovano in settima posizione nella classifica generale, precedendo il sorprendente estone Georg Linnamae (Skoda Fabia R5 Evo).

Chiude la Top 10 Oliver Solberg al volante della nuova Hyundai i20 N Rally2. Lo svedese è risultato più lento di 1"6 nei confronti di Linnamae, ma più veloce di 1"2 rispetto a Nikolay Gryazin. Ricordiamo che da questo fine settimana il pilota russo difende i colori del team M-Sport dopo l'addio di Teemu Suninen.

Fuori dalla Top 10 entrambi i piloti del team M-Sport di WRC, ovvero Gus Greensmith e Adrien Fourmaux. Il britannico si è fermato al 12esimo posto, mentre il transalpino è 16esimo, dietro al connazionale del team 2C Competition, Pierre-Louis Loubet.

La prima giornata effettiva di gara scatterà domattina con la PS2, la Aghii Theodori 1 di 17,54 chilometri. La prima vettura, ovvero la Toyota Yaris WRC numero 1 di Ogier e Ingrassia, entrerà in speciale alle ore 09:18 italiane, considerando un'ora di fuso orario con la Grecia.

Da sottolineare poi la scelta gomme fatta questo pomeriggio dai piloti: questa varrà anche per domani. Spiccano 2 cose in particolare dalla lista diramata dalla Pirelli: la scelta fatta dai piloti Toyota, che hanno preferito portare con sé solo una ruota di scorta (tutte Hard), ma anche quella di Thierry Neuville. Il belga è stato uno dei pochi a scegliere 4 Hard e 2 Soft (assieme ai piloti del team M-Sport). Vedremo domani chi avrà avuto ragione.

Rally Acropoli - Classifica dopo la PS1

Pos Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 51”5
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +0"6
3 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +0"8
4 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +0"9
5 Sordo/Carrera Hyundai i20 Coupé WRC +1"0
5 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +1"0
7 Mikkelsen/Edmondson Skoda Fabia R5 Evo +1"3
7 Ostberg/Eriksen Citroen C3 R5 +1"3
9 Linnamae/Morgan Skoda Fabia R5 Evo +1"5
9 Kajetanowicz/Szczepaniak Hyundai i20 N Rally2 +1"5
condividi
commenti
WRC 2022: ecco le 3 modalità del sistema ibrido delle Rally1
Articolo precedente

WRC 2022: ecco le 3 modalità del sistema ibrido delle Rally1

Articolo successivo

WRC: il meteo cambia il Rally Acropoli. Test duro per le gomme

WRC: il meteo cambia il Rally Acropoli. Test duro per le gomme
Carica i commenti