Posticipate le ricognizioni del Rally di Giordania

Posticipate le ricognizioni del Rally di Giordania

La nave cargo che sta portando le vetture e i materiali è in ritardo di quasi un giorno

La macchina organizzativa del Rally di Giordania è andata avanti, ma si cominciano a vedere i primi problemi: il cambio di rotta della nave cargo che doveva portare tutte le vetture e i materiali, resosi necessario per evitare di passare dalla Siria, dove è in atto una rivolta popolare, ha creato un ritardo di quasi un giorno e quindi le strutture dei team non raggiungeranno la sede del rally prima di lunedì. Proprio per lunedì erano state fissate le ricognizioni, che ora sono state posticipate a martedì. La speranza comunque è che questo ritardo non vada ad inficiare il regolare svolgimento della corsa, che dovrebbe prendere il via con lo shakedown di mercoledì sera. Ovviamente all'interno dei team si spera ancora di riuscire ad avere il tutto a disposizione per completare le ricognizioni, anche perchè in Giordania non sarebbe troppo facile neppure trovare delle vetture Gruppo N da affittare, come avvenne invece nel 2005 a Cipro per le stesse ragioni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Giordania
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning