Kris Meeke: "Peccato, speravo di salire sul podio"

Kris Meeke: "Peccato, speravo di salire sul podio"

Il britannico ha ingaggiato una bella lotta con Mikkelsen, ma la rottura di una barra antirollio lo ha rallentato

Kris Meeke era senza dubbio uno dei piloti più attesi del quinto appuntamento del World Rally Championship 2015, andato in scena sugli sterrati del nord del Portogallo. Il pilota della Citroen-DS era infatti reduce dal primo successo in carriera, colto un paio di settimane fa in Argentina.

Kris ha compiuto una prima parte di gara eccellente, spesso a ridosso della Polo R WRC di Jari-Matti Latvala e in lizza per la vittoria finale. Nella seconda parte ha però dovuto cedere terreno prima all'arrembante Sébastien Ogier, poi alla terza Polo di Andreas Mikkelsen, con cui ha ingaggiato un bel duello sino a due speciali dalla fine, quando sulla sua DS3 WRC si è verificata una rottura nel retrotreno (si parla di una barra antirollio) che ha messo fine alle speranze di podio per il britannico.

"Siamo stati competitivi per tutto il fine settimana e di solito questo tipo di prestazioni dovrebbe consentire di salire sul podio. Stavamo lottando per i primissimi posti e a metà della gara eravamo distanti appena sei secondi dal leader. Anche se il risultato non è quello che ci eravamo prefissati all'inizio del fine settimana, questi quattro giorni sono stati comunque positivi e ora sono quarto in campionato. Sono molto contento di ciò".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Kris Meeke
Articolo di tipo Ultime notizie