Bertelli dimesso dall'ospedale. In Sardegna ci sarà

Bertelli dimesso dall'ospedale. In Sardegna ci sarà

L'equipaggio italiano polemico con l'ufficio medico del rally portoghese dopo il ritardo nei soccorsi alla PS10

Lorenzo Bertelli è stato dimesso dal Sao Joao Hospital, struttura nei pressi di Porto, in cui è stato tenuto sotto osservazione nel corso della notte appena trascorsa. Il pilota italiano è stato sottoposto ad alcuni esami dopo l'incidente che lo ha visto coinvolto sabato, durante la PS10.

Lorenzo, così come il copilota Giovanni Bernacchini, hanno subito segnalato alla direzione gara di essere rimasti illesi dopo l'incidente, ma a 20 minuti dal crash Bertelli ha iniziato ad avvertire vertigini a causa dell'impatto della testa del pilota con una parte della cellula di sopravvivenza nell'abitacolo della Ford Fiesta RS WRC.

Una volta vista la situazione di Bertelli, Bernacchini ha deciso di comunicare i sintomi al all'ufficio medico del Rally di Portogallo, ritenuti però non meritevoli di controlli immediati. Un paramedico, spettatore della competizione proprio in quel tratto, ha però iniziato a preoccuparsi della tempistica dei sintomi mostrati dal pilota italiano e il team tricolore ha successivamente esposto la propria indignazione per quanto avvenuto in quel frangente.

Dopo questo episodio, Bertelli è stato portato all'ospedale portoghese per effettuare esami - tutti negativi - e vi ha passato poi la notte per poi essere dimesso. L'equipaggio del team Fuckmatiè World Rally Team sarà regolarmente presente al prossimo appuntamento, il rally di casa in Sardegna.  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Lorenzo Bertelli
Articolo di tipo Ultime notizie