Piccole modifiche al format del Rally di Montecarlo

Piccole modifiche al format del Rally di Montecarlo

A quanto pare nel Principato si preparano per la possibile introduzione di nuove regole sulla Power Stage

Il Rally di Montecarlo cambia volto nel 2015 con l'introduzione di diverse novità, tra le quali il passaggio sul leggendario Col de Turini, che non avverà più in notturna, ma sotto alla luce del sole. Per la prima volta dal 2008 ad oggi, infatti, non ci sarà solamente una prova speciale nella giornata conclusiva della corsa: domenica 25 gennaio gli equipaggi dovranno effettuare due passaggi sulla prova "Col st Jean-St Laurent", intervallate da quella del Turini.

Anche se per il momento non ci sono state novità su questo fronte, le voci che arrivano dal Principato dicono che questa scelta sarebbe stata presa per venire incontro alle esigenze richieste dal possibile cambio regolamentare che vedrebbe la Power Stage diventare decisiva ai fini della classifica finale (se ne discuterà di nuovo nel prossimo Consiglio Mondiale della FIA).

Quello che si vuole evitare è di incappare in una situazione che possa portare alla cancellazione delle prove conclusive, come si è già visto nelle ultime due edizioni della corsa a causa delle condizioni climatiche proibitive. Del resto, se passasse la nuova regola sulla Power Stage, in quel caso non sarebbe possibile stilare la classifica, visto che questa assegnerebbe le posizioni finali a coppie di due (sfida tra il primo ed il secondo, tra il terzo ed il quarto e via via così fino al decimo).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie