WRC: pericolo rinvio sempre più alto per il Rally di Finlandia

I promotori dell'evento continuano a lavorare alla gara, ma il Governo locale ha esteso il lockdown fino alla fine di luglio e il numero dei contagi in Finlandia non è incoraggiante.

WRC: pericolo rinvio sempre più alto per il Rally di Finlandia

La formazione del nuovo calendario WRC 2020 è ancora in divenire. Dopo il rinvio di tre eventi, il Rally di Argentina, il Rally di Portogallo e il Rally Italia Sardegna, in dubbio restano sull'effettivo svolgimento del Safari Rally, previsto a metà luglio, e del Rally di Finlandia.

Quest'ultimo appuntamento, previsto dal 6 al 9 agosto, è finito sotto la lente d'ingrandimento proprio nelle ultime ore, perché il governo finlandese ha ordinato il divieto di svolgimento degli eventi che possano radunare più di 500 persone fino al termine del mese di luglio.

Questo divieto, dunque, è stato prolungato di un mese, perché sino a pochi giorni avrebbe avuto scadenza alla fine del mese di giugno. Quest'anno, grazie all'introduzione nel calendario del Safari Rally, la gara finlandese è stata spostata di pochi giorni, tali però da portarla nel mese di agosto, dunque, per ora, in salvo da rinvii.

La AKK Sports, agenzia promotrice del Neste Rally Finland, ha fatto sapere che i lavori per l'organizzazione della gara proseguiranno proprio in virtù del fatto che la gara si trovi al di fuori del periodo di divieti imposto dal governo locale.

Il governo ha fatto spaere che si riunirà a inizio giugno proprio per valutare la situazione degli eventi previsti per il mese di agosto, dunque nei primi giorni di quel mese sapremo se il Rally di Finlandia si svolgerà regolarmente o se, invece, sarà posposto.

La possibilità che la gara sia rinviata, a oggi, è più che concreta. I casi di persone che hanno contratto il COVID-19 sono salite a 4.475, con 186 decessi certificati sino al momento della scrittura di questo articolo. Sebbene i numeri siano decisamente più bassi rispetto ad altre nazioni - qualora l'andamento dei contagi dovesse essere confermato - è praticamente certo che il governo punterà ad allungare il divieto di eventi che possano radunare oltre 500 persone anche a tutto il mese di agosto, inducendo così i promotori del Rally di Finlandia e la FIA a rinviare l'evento WRC.

condividi
commenti
Loeb: "Il mio più grande rivale? Senza dubbio Grönholm"

Articolo precedente

Loeb: "Il mio più grande rivale? Senza dubbio Grönholm"

Articolo successivo

WRC, Isola: "Stiamo lavorando sulla durata delle gomme"

WRC, Isola: "Stiamo lavorando sulla durata delle gomme"
Carica i commenti