Ogier: "Aiutare Loeb? Dovete chiedere al team"

Sembra esserci di nuovo tensione in Citroen e il francese non si sbottona sul suo futuro

Ogier:
In Australia Sebastien Loeb e Sebastien Ogier avevano detto di essersi riappacificati dopo la vicenda dell'ordine di scuderia arrivato in Germania per favorire il 7 volte iridato. In Francia, nella gara di casa per entrambi, la tensione però sembra essere tornata a tagliarsi con il coltello in casa Citroen. Il ko australiano sembra di fatto averlo tagliato fuori dai giochi iridati, ma Ogier ha evitato di rispondere direttamente alle domande sulla sua eventuale disponibilità ad aiutare il compagno di squadra. "Dovete chiedere al team, non tocca a me rispondere" ha detto il francese. "Il mio approccio sarà sempre il solito: proverò a fare il meglio possibile, pensando solo a me stesso. Come avete visto in Australia, credo che il mio Mondiale Piloti sia finito, ma se avete altre domande dovete farle alla squadra". E anche sul suo futuro Sebastien è stato molto elusivo. Nelle ultime settimane si è parlato tanto di contatti con la Ford e con la Volkswagen, ma Ogier ha badato con attenzione a non dare risposte precise ai giornalisti: "Per il momento mi voglio concentrare su questa gara e sul finale di stagione e l'unica cosa che posso dire è che ho altri due anni di contratto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Sébastien Loeb , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie