WRC, Monte-Carlo, PS6: Ogier fora, Evans nuovo leader!

Ogier fora e commette due errori in prova, tra cui un testacoda e un urto contro un cumulo di neve, e scivola in terza posizione. Evans ora è in testa davanti a Tanak. Buon tempo per Neuville che sale quarto, approfittando di un errore di Rovanpera.

WRC, Monte-Carlo, PS6: Ogier fora, Evans nuovo leader!

Al Rallye Monte-Carlo può succedere di tutto e in qualunque momento. Lo sa bene Sébastien Ogier, che ha vinto la gara per ben 7 volte in carriera al pari di Loeb. Il campione di Gap, leader della corsa sino al termine del giro mattutino odierno, ha spesso usufruito della sua esperienza per prevalere nel Principato, ma oggi le cose sono andate diversamente.

Nella Prova Speciale 6 Aspremont - La Bâtie-des-Fonts 2 di 19,61 chilometri il pilota della Toyota ha dovuto rallentare il suo passo per una foratura alla gomma anteriore sinistra. Questo problema lo ha portato prima a sbattere contro un banco di neve ma, fortunatamente, è riuscito a riprendere la prova. Pochi chilometri dopo Séb è stato autore di un testacoda nella parte ghiacciata della speciale, perdendo altro tempo.

Il risultato è semplice: Ogier ha perso la testa della classifica generale e ora è scivolato in terza posizione, staccato di 23"4 dalla vetta. Ad approfittarne è stato Elfyn Evans, vincitore della prova e ora nuovo leader della corsa. Una vera sfortuna per Ogier, che ha danneggiato la gomma in un taglio. Si tratta della prima foratura assoluta per Pirelli, tenendo in considerazione anche i test svolti dallo scorso luglio.

Evans è stato molto bravo a sfruttare le 2 gomme chiodate da neve montate sulla sua Yaris (assieme a 2 gomme da neve non chiodate, stessa scelta fatta da tutti i piloti Toyota) per ottenere il miglior tempo. Il gallese, poi, ci ha messo del suo, evitando di commettere errori che avrebbero potuto costargli la gara.

Della foratura di Ogier ha approfittato anche Ott tanak, salito ora in seconda posizione anche se con un margine di appena 3" nei confronti del 7 volte iridato. Le cose, in Hyundai, sembrano essere migliorate notevolmente rispetto a questa mattina. Anche Thierry Neuville ha guadagnato una posizione e ora è quarto, ai piedi del podio, anche se molto lontano dai primi 3.

Il belga, che continua nell'affinamento dell'intesa con il nuovo navigatore Martijn Wydaeghe, ha superato Kalle Rovanpera, autore di un errore dopo 600 metri dal via della prova. Il giovane talento finnico ha perso il controllo della sua Yaris in un taglio destrorso, reso insidioso dal fango. Per questo ha perso tanto tempo, ma Neuville è a soli 3"4 da lui.

Migliora anche il tempo di Dani Sordo, molto più incisivo e fiducioso rispetto a questa mattina. Lo spagnolo, dotato come i suoi compagni di squadra di 5 gomme da neve non chiodate, ha trovato un ritmo più soddisfacente ed è tornato a sorridere. Peccato che il suo divario dai migliori sia - salvo clamorose sorprese - ormai insormontabile.

Rallye Monte-Carlo 2021 - Classifica dopo la PS6

  Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Evans/Martin Toyota Yaris WRC 1.19'31”7  
2 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 Coupé WRC +20"4  
3 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +23"4  
4 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +1'01"1  
5 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +1'04"5 +10"0
6 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +2'04"3  
7 Mikkelsen/Floene Skoda Fabia R5 Evo +3'36"0  
8 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +4'07"1  
9 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta R5 MKII +4'08"0  
10 Loubet/Landais Hyundai i20 Coupé WRC +4'11"0  
condividi
commenti
WRC, Monte-Carlo, PS5: tris di Ogier. Tanak sale terzo
Articolo precedente

WRC, Monte-Carlo, PS5: tris di Ogier. Tanak sale terzo

Articolo successivo

WRC, Monte-Carlo, PS7: Ogier torna super e vede Evans

WRC, Monte-Carlo, PS7: Ogier torna super e vede Evans
Carica i commenti