WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Rally del Belgio
13 ago
Prossimo evento tra
162 giorni

WRC, Monte-Carlo, PS14: Ogier vede l'ottavo successo

In una prova in cui tutti i piloti hanno cercato di salvare le gomme per l'ultima prova, Ogier ha vinto davanti a Sordo e Neuville, incrementando il suo vantaggio nei confronti di Evans.

WRC, Monte-Carlo, PS14: Ogier vede l'ottavo successo

La Prova Speciale 14 del Rallye Monte-Carlo 2021 può essere paragonata alla quiete prima della tempesta finale. La penultima prova del prologo del WRC 2021 non è stata affrontata con il coltello tra i denti da parte di tutti i piloti.

E questo è più che comprensibile: tra poco ci sarà la Power Stage che assegnerà ulteriori punti per il Mondiale Piloti e, da quest'anno, anche per il Mondiale Costruttori. Dunque la Puget-Théniers - La Penne 2 di 12,93 chilometri ha fatto da premessa a quella che sarà la prova che andrà a delineare la classifica finale dell'evento.

Come detto, tutti i piloti hanno cercato di salvare il più possibile le gomme per l'atto finale, considerando l'assenza di Service e della possibilità di cambiare le gomme scelte questa mattina prima del via. Ad avere la meglio, però, è stato ancor una volta Sébastien Ogier, il quale continua a legittimare una prima posizione meritata.

Il campione di Gap ha firmato il miglior tempo, battendo di 2"7 la Hyundai i20 Coupé numero 8 di Dani Sordo e Carlos Del Barrio, ma anche quella di Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe, terza nella speciale. In realtà, l'equipaggio belga avrebbe potuto vincere la prova, ma dopo un grande primo intermedio sul ghiaccio, ha preferito rallentare nella sezione con l'asfalto asciutto per non rovinare ulteriormente le gomme.

Sia Ogier che Evans - quarto in questa PS14 - e Neuville cercheranno di trarre il massimo dalla Power Stage pensando al Mondiale. Stessa cosa faranno Toyota e Hyundai, perché da quest'anno le Power Stage conferiranno punti anche per il Mondiale Costruttori.

Takamoto Katsuta, dopo due prove al di sotto delle aspettative, è riuscito ad ampliare il suo vantaggio nei confronti di Andreas Mikkelsen e mettere praticamente al sicuro la sua sesta posizione nella classifica generale. Dal canto suo, Mikkelsen ha deciso di non prendere più rischi, potendo contare su un vantaggio enorme nei confronti dei suoi rivali nella classe WRC2.

Cambiamento importante non solo nella Top 10 della classifica generale, ma anche nelle posizioni di vertice del WRC2. Eric Camilli, terzo sino all'inizio della PS14, è entrato in speciale in ritardo per un probabile problema sulla sua Citroen C3 R5. Così ad approfittarne è stato Oliver Solberg.

Il norvegese, pilota junior di Hyundai Motorsport, ha firmato una serie di grandi tempi nel corso della mattina, tra cui il quarto assoluto nella PS12. Questo gli ha fatto risalire la china, sino a cogliere il terzo posto provvisorio di classe all'esordio nel Mondiale al volante della Hyundai i20 New Generation R5, che tra qualche mese sarà sostituita dalla nuova i20 Rally2.

Rallye Monte-Carlo 2021 - Classifica dopo la PS14

 Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 2.45'37”5  
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +28"1  
3 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +1'08"3 +5"0
4 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +2'30"3 +20"0
5 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +2'52"2 +5"0
6 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +6'24"8  
7 Mikkelsen/Floene Skoda Fabia R5 Evo +6'57"9 +10"0
8 Greensmith/Endmondson Ford Fiesta WRC +7'56"8 +10"0
9 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta R5 MKII +8'48"2 +10"0
10 Solberg/Johnston Hyundai i20 N.G R5 +9'48"9  
condividi
commenti
WRC, Monte-Carlo, PS13: Neuville vola su neve e ghiaccio

Articolo precedente

WRC, Monte-Carlo, PS13: Neuville vola su neve e ghiaccio

Articolo successivo

WRC: Ogier vince il Rallye Monte-Carlo. E' il re del Principato

WRC: Ogier vince il Rallye Monte-Carlo. E' il re del Principato
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally Monte Carlo
Sotto-evento Giorno 4
Autore Giacomo Rauli