Hirvonen invita la Citroen a rimboccarsi le maniche

Hirvonen invita la Citroen a rimboccarsi le maniche

Il finlandese vede una Volkswagen più competitiva della sua DS3 WRC in questa fase

Nonostante il secondo posto conquistato in Messico sia per ora il suo miglior risultato stagione, Mikko Hirvonen non è parso troppo soddisfatto al termine della terza prova del Mondiale Rally. Indicato da tutti come il grande favorito prima dell'inizio della stagione, il finlandese infatti viaggia già con un ritardo di 44 lunghezze nei confronti del sorprendente binomio formato dalla Volkswagen e da Sebastien Ogier. Probabilmente in casa Citroen nessuno si sarebbe aspettato che la Polo R WRC avrebbe potuto avere un debutto così dirompente sulla scena iridata, vincendo due delle prime tre gare. Sta di fatto però che in questo momento la DS3 WRC plurititolata sembra avere qualcosa in meno e questa sensazione è stata confermata anche dal pilota finlandese. "Sembra proprio che la Volkswagen abbia giocato bene le sue carte e che ora per noi la lotta si farà dura. Dobbiamo lavorare ancora più duramente, ma sono sicuramente che possiamo migliorare tutto il nostro pacchetto. Scivoliamo ancora troppo e questo ci fa perdere tempo. E questo diventa anche un problema peggiore quando si corre in quota come in Messico" ha detto Hirvonen a WRC.com. "Probabilmente ho un po' "dormito" nella prima parte della tappa di venerdì, ma poi complessivamente sono soddisfatto di come ho guidato per il resto della corsa. In ogni caso non sono stato capace di tenere il passo di Ogier, quindi, se necessario, dobbiamo anche tornare a sederci al tavolo di progettazione. Del resto siamo tutti qui per vincere: io sono stato spesso in questa condizione e voglio riprovarci anche quest'anno".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Mikko Hirvonen
Articolo di tipo Ultime notizie