Gamba: "Entrare nella top 10 è stato un gran risultato"

condividi
commenti
Gamba:
Di: Matteo Nugnes
19 gen 2014, 17:00

L'italiano ha conquistato il nono posto assoluto a Montecarlo con la sua Peugeot 207 S2000

Gamba:
Lui stesso ci ha detto che già solo essere al Rally di Montecarlo è stato un grande regalo per lui, quindi possiamo solo immaginare che grande gioia sia stata per Matteo Gamba lasciare il principato con 2 punti iridati, frutto di uno strepitoso nono posto ottenuto al volante della sua Peugeot 207 S2000, subito alle spalle delle WRC, ma soprattutto davanti a tutti i piloti che animeranno il Mondiale WRC2 di quest'anno. Un risultato nato nella prima tappa, quando ha scelto subito le gomme più adatte alla neve nel giro di speciali mattutine, che però ha anche saputo amministrare nel migliore dei modi quando le cose si sono messe per il verso giusto. "Non ci aspettavamo un risultato così importante. Sicuramente siamo partiti dal primo giorno per provare a lottare per il primato della nostra categoria e per stare vicino alla top ten nell'assoluta. Entrarci però è stato sicuramente un grandissimo risultato, non solo per noi, ma anche per tutto il team e soprattutto per le gomme Hankook: non le avevo mai usate prima, ma si sono rivelate molto performanti su questi fondi molto scivolosi e difficili. Sono stati tre giorni fantastici, nei quali abbiamo sempre scelto la mescola giusta". Quindi siete sempre riusciti ad azzeccare la mescola giusta anche in situazioni in cui i big come Ogier hanno avuto dei problemi... "Loro le hanno sbagliate soprattutto all'inizio, perchè quando sono partiti non nevicava. Noi, partendo più tardi, abbiamo avuto il modo di sapere che stava nevicando e quindi abbiamo montato subito le termiche. Nel primo giro, infatti, siamo andati molto forte. Nei giri successivi però loro hanno iniziato a fare veramente dei gran tempi". Ieri sei entrato nell'ultima tappa con un buon margine su Protasov che era alle tue spalle, hai comunque spinto fino alla fine o hai provato ad amministrare? "Nelle ultime tre o quattro speciali abbiamo cercato principalmente di tenere d'occhio loro e non fare errori, perchè ieri con tutta quell'acqua e quella nebbia sarebbe bastato poco per uscire di strada e compromettere tutto, soprattutto sulla parte in discesa". Prevedi di fare altre gare nel Mondiale di quest'anno? "Stiamo lavorande per farne almeno una o due. Al momento non so dire di preciso di quali gare si tratterà. Sicuramente però non sarà a breve, perchè prima bisogna lavorare per mettere insieme il budget. Magari si va verso il nord Europa (ride, facendo probabilmente accenno alla Finlandia, ndr)". Quindi per quest'anno non hai programmi nei confini nazionali? "Per il momento direi di no. Aver corso il Montecarlo è già un grande regalo per me. Dovremo decidere di volta in volta cosa fare, perchè ormai nel mondo delle corse fare dei programmi a lungo termine è diventato piuttosto complicato e fare un campionato intero costa troppo. L'obiettivo principale comunque resta provare a farne un'altra di questo livello".
Prossimo articolo WRC
Cogni al Monte quasi a podio con la Peugeot 208 R2

Previous article

Cogni al Monte quasi a podio con la Peugeot 208 R2

Next article

Kris Meeke festeggia il suo primo podio nel Mondiale

Kris Meeke festeggia il suo primo podio nel Mondiale

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Matteo Gamba
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie