WRC: M-Sport svela le prime foto della Fiesta Rally1 ibrida

Il team di Cockermouth ha pubblicato le prime foto della vettura Rally1 ibrida con cui correrà nel WRC a partire dalla prossima stagione. I primi test sono stati svolti in Gran Bretagna.

WRC: M-Sport svela le prime foto della Fiesta Rally1 ibrida

A pochi giorni dal termine del Rally Croazia, terzo appuntamento del WRC 2021 in cui M-Sport è riuscita a portare a casa un quinto e un settimo posto grazie all'esordiente Adrien Fourmaux e a Gus Greensmith, il team di Cockermouth ha svelato le prime foto della vettura con cui correrà nel WRC a partire dalla prossima stagione.

Si tratta della vettura Rally1 ibrida che prenderà il posto dell'attuale Ford Fiesta WRC Plus. La vettura usata per il primo test, che, in realtà, è stato solo uno shakedown per capire che tutti i sistemi funzionassero, ha esordito il mese scorso in Gran Bretagna.

Il team ha avuto modo di provare il nuovo propulsore, direttamente derivato dagli attuali 1.6 turbo da 380 cavalli, accompagnato dal motore elettrico da 100 kW fornito da Compact Dynamics e che è stato poi rispedito al mittente a causa di un problema riscontrato nelle partite spedite ai team.

Aerodinamica meno spinta

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

Photo by: M-Sport

E' indubbio che la vettura, una Fiesta, utilizzata nel primo test sia stata solo un prototipo, per di più camuffata con una livrea dai colori Ford e M-Sport, più accenni di grigio e nero per mimetizzarne le forme, dunque è forse prematuro dare giudizi sulla nuova arma di M-Sport.

Eppure le forme del prototipo lasciano già intravedere le linee guida che dovranno essere adottate da tutti i team, a partire da un'aerodinamica meno spinta di quella attualmente in uso con le WRC Plus.

La Fiesta Rally1 si presenta ancora con uno splitter frontale di dimensioni importanti, ma sono sparite le appendici aerodinamiche che caratterizzano la Plus e che trovano collocazione nei pressi della grande bocca che ha il compito di raffreddare il gruppo motore.

L'ala posteriore rimane di dimensioni considerevoli e più elaborata rispetto a quanto abbiamo visto sino a oggi sulle R5 e che vedremo sulle Rally2, ma ha perso l'imponenza di quelle attuali delle WRC Plus.

Dalle foto non è stato possibile comprendere la natura delle forme posteriori della Fiesta, ma sembra che siano sparite le grandi finestre aerodinamiche nella parte posteriore dei passaruota. Ancora celato il diffusore, così come le parti meccaniche anche se è certa l'assenza - per regolamento - del differenziale centrale.

Pirelli in attesa dei primi dati

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

Photo by: M-Sport

Il test effettuato da M-Sport non ha dato indicazioni significative per quanto riguarda le gomme e il loro utilizzo da parte delle vetture Rally1 in vista della prossima stagione. Il test si è svolto, come detto, solo per provare che tutti i sistemi funzionassero.

A conferma di questo ecco le parole rilasciate in esclusiva a Motorsport.com da Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli: "Dalle nuove vetture, le Rally1, non abbiamo avuto indicazioni sulle gomme. Hanno usato le gomme di quest'anno, ma hanno fatto solo uno shakedown della vettura. In M-Sport mi hanno detto che non hanno spinto. hanno fatto la prova solo per verificare che tutto funzionasse. Secondo me i primi test veri, con tutto il pacchetto ibrido, non saranno fatti prima di giugno e luglio".

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

M-Sport Ford Fiesta WRC Rally1

Photo by: M-Sport

condividi
commenti
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Articolo precedente

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Articolo successivo

WRC: M-Sport schiera Fourmaux anche al Rally Portogallo

WRC: M-Sport schiera Fourmaux anche al Rally Portogallo
Carica i commenti