WRC: M-Sport semina bene, ma i frutti sono gustati dagli altri
Prime
WRC Analisi

WRC: M-Sport semina bene, ma i frutti sono gustati dagli altri

Di:
, Journalist

Da 14 anni M-Sport fa correre piloti eccezionali, ma questi diventano campioni o raggiungono vette in altri team che hanno più possibilità economiche e strutture più solide. E' giunta l'ora di fare scelte per il futuro..

Nel corso della sua avventura nel WRC, M-Sport ha spesso e volentieri mostrato di avere un grande pregio: saper scegliere piloti di talento e valore. Attualmente il team britannico è alla ricerca dei due titolari che avranno il compito di affrontare la stagione 2021 del Mondiale Rally. Le idee non sono ancora chiare, ma è quasi certo che i piloti che saranno selezionati, certo, costeranno poco, ma quasi sicuramente avranno un futuro brillante davanti a sé.

A sostegno di questa tesi prendiamo in considerazione l'arco temporale che parte dal 2006 - quando M-Sport ha a tutti gli effetti la denominazione di team privato - sino al 2019, dunque quasi 3 lustri che offriranno un panorama chiaro, un campione solido per avere dati sufficienti per poter sostenere la bontà delle scelte fatte in sede di selezione degli equipaggi, ma che mostreranno anche un altro dato meno lusinghiero, di cui parleremo più avanti.

condividi
commenti

WRC | Neuville e Wydaeghe dimessi dall'ospedale dopo il crash

Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe sono stati dimessi dall'ospedale di Montpellier dove hanno fatto diversi esami in seguito a un tremendo incidente avvenuto questo pomeriggio nel sud della Francia durante un test di sviluppo con la i20 N Rally1.

WRC
4 dic 2021

WRC | Neuville esce di strada nei test. Wydaeghe infortunato

Neuville è uscito di strada nel corso di una giornata di test di sviluppo al volante della nuova i20 N Rally1. Il navigatore Martijn Wydaeghe si è procurato un infortunio a una spalla.

WRC
4 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021

WRC | si ritira il navigatore di Loeb, Daniel Elena

Daniel Elena non correrà più assieme a Sébastien Loeb nemmeno nel WRC. Lo ha annunciato il navigatore monegasco attraverso i propri account social. Loeb dovrà così cercare un nuovo navigatore in vista del WRC 2022.

WRC
29 nov 2021

WRC | La Hyundai i20 N Rally1 ora è tutta nuova

Hyundai Motorsport ha fatto esordire una i20 N Rally1 tutta nuova rispetto al prototipo con cui ha lavorato fino alla settimana scorsa. Tante le differenze notate nella prima giornata di test con Tanak al volante.

WRC
29 nov 2021

WRC | Esordio rimandato per Ogier con la GR Yaris Rally1

Evans è stato protagonista di un incidente con la GR Yaris e la macchina è risultata irreparabile nel breve periodo. Per questo Ogier non ha potuto provare la vettura ibrida. La vettura, intanto, sembra indietro...

WRC
28 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021

WRC | Loeb prova ancora la Puma Rally1 e "vede" Monte-Carlo

Sébastien Loeb ha provato ancora la Ford Puma Rally1 nei pressi di Gap, in Francia. Il francese e M-Sport pensano a come unirsi nella stagione 2022. Il rientro del 9 volte iridato - anche se part time - è sempre più reale.

WRC
27 nov 2021
WRC, Toyoda: "Makinen ha fatto cose che pensavo irrealizzabili"
Articolo precedente

WRC, Toyoda: "Makinen ha fatto cose che pensavo irrealizzabili"

Articolo successivo

WRC: Ola Floene torna a essere il navigatore di Mikkelsen

WRC: Ola Floene torna a essere il navigatore di Mikkelsen
Carica i commenti