WRC: M-Sport presenta la Ford Puma Rally1 Hybrid per il 2022

Il team legato all'Ovale Blu ha scelto come modello di carrozzeria il SUV compatto per succedere all'attuale Fiesta WRC Plus. Dal prossimo anno le macchine saranno ibride e utilizzeranno benzine eco-sostenibili.

WRC: M-Sport presenta la Ford Puma Rally1 Hybrid per il 2022

La M-Sport ha finalmente svelato che sarà la Ford Puma Hybrid Rally1 la vettura con la quale correrà ancora nel FIA WRC a partire dal 2022.

Da diversi mesi, infatti, la squadra legata all'Ovale Blu stava lavorando sul prototipo della nuova era ibrida che intraprenderà la massima serie rallistica dal prossimo anno.

Motorsport.com aveva già anticipato che il modello successivo all'attuale Fiesta WRC Plus sarebbe potuto essere la Puma, per la quale è stata scelta una carrozzeria adeguata al tipo di mezzo, anche perché quello di serie è un SUV compatto, o crossover.

La Puma Rally1 sarà visibile per la prima volta al Goodwood Festival of Speed (8-10 luglio) nelle mani di Adrien Fourmaux e Matthew Wilson, e monta un powertrain plug-in ibrido dotato di motore elettrico da 100kW, con batteria a 3,9kWh, il tutto collegato al motore EcoBoost da 1,6 litri che è alimentato da benzina eco-sostenibile.

"Ford è impegnata al 100% in un futuro elettrificato e la competizione è servita a molte innovazioni che appaiono oggi nelle nostre auto stradali - ha detto Mark Rushbrook, direttore globale di Ford Performance - La Ford Puma Rally1 di M-Sport metterà la potenza ibrida alla prova definitivamente e dimostrerà che la tecnologia è in grado di fornire prestazioni emozionanti".

Malcolm Wilson, AD di M-Sport, ha aggiunto: "La nuova era delle vetture WRC è uno dei più grandi progressi tecnologici nel Mondiale fino ad oggi. L'introduzione dell'ibrido significa che le auto saranno più potenti che mai, avendo un collegamento diretto con i propulsori delle loro 'sorelle' stradali".

"Il passaggio alla Puma è molto eccitante, il nome ha già un'eredità rallystica notevole e l'auto è fantastica. Non vedo l'ora che sia sulla linea di partenza del famoso Rally di Monte Carlo all'inizio del 2022".

"Il lancio di questa nuova auto a Goodwood è speciale, essendo uno degli eventi più iconici del calendario del motorsport. Io e tutta la M-Sport non vediamo l'ora di portare avanti la collaborazione di grande successo con Ford per continuare ad ottenere risultati e mantenere Ford in prima linea durante questa nuova era molto emozionante".

M-Sport ha poi spiegato che il sistema ibrido della Puma Rally1 funziona secondo principi simili a quelli della vettura stradale Puma EcoBoost Hybrid. Il powertrain cattura l'energia dispersa in frenata e la accumula in una batteria che può alimentare un motore elettrico per migliorare l'efficienza del carburante dell'auto stradale o fornire un aumento delle prestazioni. Nel caso della Puma Rally1 si può arrivare fino a 100 kW di incrementi multipli fino a 3" durante una prova.

La tecnologia ibrida plug-in è disponibile sulla Ford Kuga Plug-In Hybrid, il pacco batterie può anche essere ricaricato utilizzando una fonte di alimentazione esterna nei punti di servizio tra le PS, con una ricarica che richiede circa 25 minuti. Il sistema ibrido pesa 95kg ed è raffreddato a liquido e ad aria, alloggiato in una scatola creata per resistere all'impatto di detriti e forze G in caso di incidente.

Inoltre verrà utilizzato un carburante privo di fossili a partire dalla stagione 2022, mescolando elementi sintetici e biodegradabili per produrre una benzina sostenibile al 100%.

Puma Rally1 WRC Prototype
Puma Rally1 WRC Prototype
1/4

Foto di: M - Sport

Puma Rally1 WRC Prototype
Puma Rally1 WRC Prototype
2/4

Foto di: M - Sport

Puma Rally1 WRC Prototype
Puma Rally1 WRC Prototype
3/4

Foto di: M - Sport

Puma Rally1 WRC Prototype
Puma Rally1 WRC Prototype
4/4

Foto di: M - Sport

condividi
commenti
WRC: M-Sport potrebbe avere il team a ranghi ridotti nel 2022
Articolo precedente

WRC: M-Sport potrebbe avere il team a ranghi ridotti nel 2022

Articolo successivo

WRC: ecco i piloti Hyundai per l'Ypres Rally

WRC: ecco i piloti Hyundai per l'Ypres Rally
Carica i commenti