WRC
18 set
Giorno 1 in corso . . .
15 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
29 ott
Prossimo evento tra
40 giorni
19 nov
Canceled
G
Rally Ypres
19 nov
Prossimo evento tra
61 giorni

WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione

condividi
commenti
WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione
Di:

Al Rally Turchia M-Sport porta novità importanti per le Fiesta, che hanno bisogno di aggiornamenti dopo la brutta figura fatta al Rally Estonia 2 settimane fa.

M-Sport combatte da diverso tempo con problemi finanziari che stanno arginando le prestazioni dei piloti nel Mondiale Rally. Dopo il biennio trionfale di Ogier, il team di Malcolm Wilson ha dovuto rivedere i conti e lavorare per farli quadrare, in modo tale da non mandare all'aria la sua azienda.

Questo ha influito non poco sulle prestazioni delle Fiesta WRC Plus nel WRC. Esapekka Lappi e Teemu Suninen stanno correndo con vetture sì in grado di fare bene su determinati fondi, ma ormai decisamente staccate nell'evoluzione se comparate alle Hyundai i20 WRC Plus e le Toyota Yaris WRC Plus.

Dopo il Rally Estonia, il team principal Richard Millener ha esortato i propri piloti a non cedere dal punto di vista mentale come invece hanno fatto nella gara che ha sancito il ritorno del WRC 2020. Eppure, l'impressione che si ha è che i risultati di Lappi e Suninen non fossero solo frutto di demoralizzazione, ma anche di mancanza di prestazioni delle vetture.

Dall'impressione, si è passati alla realtà, perché in questo fine settimana M-Sport porterà novità importanti per le 3 Fiesta ufficiali che saranno schierate al Rally Turchia, quinto appuntamento del Mondiale Rally.

Il team ha annunciato che in Turchia le Fiesta saranno dotate di nuove componenti per le sospensioni, ma anche per la trasmissione. Questi aggiornamenti dovrebbero permettere a Lappi, Suninen e Greensmith di avere una prestazione migliore.

Sulle Fiesta ci saranno anche protezioni aggiuntive sul fondo della vettura, considerando la natura del fondo turco, uno dei più duri dell'intero Mondiale. Gli ingegneri di M-Sport hanno anche pensato alle alte temperature che potrebbero arrecare problemi ai propulsori. Ecco perché saranno introdotte nuove prese e sfoghi d'aria.

Nel corso dell'estate, per la precisione nel mese di luglio, il team è riuscito a fare un solo test di sviluppo per la Fiesta. In questo test è stata provata una nuova aerodinamica anteriore. Si tratta di un'aggiunta di piccoli endplate sui profili aerodinamici posti nel paraurti anteriore, più uno sfogo d'aria sulla parte superiore dei passaruota anteriori.

Sarà interessante capire come e quando saranno impiegati in gara dal team e se, queste novità, hanno passato i test di sviluppo venendo considerati adatti per far progredire le prestazioni della Fiesta in vista di questa e della prossima stagione, ossia l'ultima in cui saranno impiegate le WRC Plus prima dell'introduzione del nuovo regolamento che avverrà il 1 gennaio 2022.

WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo

Articolo precedente

WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo

Articolo successivo

Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"

Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Turchia
Team M-Sport
Autore Giacomo Rauli