WRC | M-Sport: brutto incidente per Breen nei test di Monte-Carlo

Craig Breen e Paul Nagle sono usciti di strada mentre erano intenti a preparare la Ford Puma Rally1 Hybrid per il Rallye Monte-Carlo. La vettura è finita in un dirupo, dopo oltre 10 metri di discesa. Equipaggio illeso.

WRC | M-Sport: brutto incidente per Breen nei test di Monte-Carlo

La giornata odierna di test dedicati alla preparazione del Rallye Monte-Carlo, primo appuntamento del WRC 2022, si è conclusa nel peggiore dei modi per Craig Breen e Paul Nagle. L'equipaggio del team M-Sport, infatti, è stato protagonista di un incidente mentre erano occupati a preparare la Ford Puma Rally1 ibrida.

L'incidente è accaduto in tarda mattinata, in Francia, dove il team sta preparando la prima uscita stagionale del Mondiale Rally. Il pilota nord-irlandese è finito fuori strada in una curva destrorsa successiva a una "esse" veloce, dopo aver urtato il muro sulla destra prima di un ponte.

 

A quel punto la vettura è rimbalzata fuori strada, finendo la propria evoluzione ribaltata, a tetto in giù, dopo una discesa di quasi una ventina di metri rispetto al punto di uscita. Breen e Nagle, fortunatamente, sono usciti incolumi dall'incidente. La Ford Puma Rally1 Hybrid, sebbene sia finita fuori strada, non è apparsa eccessivamente danneggiata e il team ha già proceduto con il suo recupero.

M-Sport si trova nel bel mezzo dei test di "fine tuning" della Puma in vista di Monte-Carlo, dunque stava procedendo con la preparazione degli assetti in vista del rally più importante della stagione. Breen era il secondo dei 4 piloti M-Sport ad essere impegnato nei test di preparazione.

Prima di lui, al volante della Ford Puma Rally1 Hybrid c'era stato Adrien Fourmaux. Nei giorni prossimi toccherà a Gus Greensmith e a Sébastien Loeb, attualmente impegnato alla Dakar (e secondo nella classifica generale delle Auto) con il team Bahrain Raid Xtreme. Il team non dovrebbe avere problemi a ripristinare la vettura in tempo per gli ultimi 2 equipaggi prima dell'avvio della stagione.

Questo incidente va ad aggiungersi a quelli di rilevanti avvenuti nel corso delle passate settimane a Elfyn Evans con la Toyota GR Yaris Rally1 e a Thierry Neuville, al volante della Hyundai i20 N Rally1. Tutti e tre gli incidenti sono avvenuti in Francia, con il team che erano intenti a fare i test di sviluppo con le nuove vetture ibride e a preparare il Rallye Monte-Carlo.

condividi
commenti
WRC | Pirelli: le Rally1 diverranno più veloci delle WRC Plus
Articolo precedente

WRC | Pirelli: le Rally1 diverranno più veloci delle WRC Plus

Articolo successivo

WRC | Miracolo M-Sport: Puma già rifatta dopo il crash di Breen

WRC | Miracolo M-Sport: Puma già rifatta dopo il crash di Breen
Carica i commenti