Loeb: "Non vedo nessuno in grado di battere Ogier"

Secondo il 9 volte iridato il pilota della Volkswagen è destinato ad essere il suo erede nell'albo d'oro

Loeb:
Anche se il Mondiale Rally è iniziato solamente da quattro gare e si appresta ad affrontare la quinta tappa proprio questo fine settimana in Argentina, secondo il nove volte campione del mondo Sebastien Loeb le sorti di questo campionato sembrano già essere segnate a favore di Sebastien Ogier e della Volkswagen. Il francese ha vinto tre delle prime quattro gare ed ha già fatto il vuoto alle sue spalle, per il portacolori della Citroen, che tornerà sulla DS3 WRC proprio questo weekend, però non sembra una grande sorpresa. "Sembra molto a suo agio sulla vettura, che è nata molto bene. Insieme formano un ottimo pacchetto, ma sapevamo che Sebastien era molto veloce, quindi questa non è una sorpresa. A mio parere, dunque, sta facendo un po' quello che ci aspettavamo tutto" ha detto Loeb. "Penso che non ci sia nessuno in grado di batterlo. Sulla carta sembra che possa chiudere i giochi molto velocemente, ma un campionato non si può considerare finito fino a quando non lo è effettivamente. La fortuna e i risultati possono sempre andare e venire" ha aggiunto. Sulle sue prospettive per la gara che sta per affrontare poi non si è sbilanciato troppo: "Sono due mesi che non corro un rally, quindi devo essere abbastanza cauto. Non ho veramente idea di che posizione occuperemo al termine della prima tappa. Una volta che ci metteremo il casco però, io e Daniel saremo molto motivati per portare a casa il miglior risultato possibile".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally dell'Argentina
Piloti Sébastien Loeb , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie