WRC, Toyota: Latvala al posto di Makinen. i pro e i contro
Prime

WRC, Toyota: Latvala al posto di Makinen. i pro e i contro

Di:
, (WRC editor - Head of PRIME)

Latvala è stato scelto a sorpresa per prendere il posto di Tommi Makinen come team principal di Toyota Gazoo Racing WRC. Analizziamo i pro e i contro della scelta fatta dal presidente Akio Toyoda in persona.

Squadra che vince non si cambia. A patto che questa squadra non sia Toyota Gazoo Racing WRC. Il team giapponese, che nelle ultime 3 stagioni nel Mondiale Rally ha portato a casa 2 titoli iridati Piloti 82019 e 2020) e 1 Costruttori (2018) ha ufficializzato da pochi giorni il cambio di timoniere, passando da Tommi Makinen a Jari-Matti Latvala.

Un cambiamento già programmato da qualche mese, con Makinen che dal 1 gennaio assume il ruolo di motorsport advisor proprio per la Casa giapponese dopo l'accorpamento del team di WRC in Toyota Europe. A questo punto, Akio Toyoda, presidente di Toyota, ha avuto chiara la visione per il futuro: sostituire al meglio un manager dimostratosi capace come Makinen con una figura - almeno sulla carta - altrettanto valida.

condividi
commenti

WRC, Rally Croazia, PS8: Ogier supera Evans. Neuville in testa

Ogier firma un altro scratch e supera Evans, avvicinandosi al leader Neuville che ora ha 7"7 di vantaggio sul transalpino della Toyota. Per Thierry anche un urto contro un cumulo di terra: solo uno spavento.

WRC, Rally Croazia, PS7: svetta Ogier. Neuville risponde a Evans

Sébastien Ogier fa meglio di Neuville per 3 decimi, ma il belga della Hyundai torna ad allungare su Evans, primo degli inseguitori. Tanak non tiene il ritmo delle Toyota che lo precedono.

WRC, Rally Croazia, PS6: le Toyota si avvicinano a Neuville

Ogier vince la speciale ed Evans è secondo: le Toyota si avvicinano a Neuville, terzo di speciale il quale ha preferito non prendersi troppi rischi dopo il testacoda nella PS6.

WRC, Rally Croazia, PS5: Neuville sbaglia ma allunga. Bene Tanak

Tanak vince la sua prima speciale del weekend, mentre Neuville riesce ad allungare sulle Toyota nonostante un testacoda in un tornante sinistrorso in cui ha perso diversi secondi. Quinto crono per un Fourmaux sempre più sorprendente.

WRC, Rally Croazia: Rovanpera spiega i perché del brutto crash

Il leader del WRC è uscito dopo 5.4 km della PS1 del Rally Croazia, uscendo illeso con il suo navigatore Jonne Halttunen da un brutto incidente. Ecco la spiegazione del crash che ha dato proprio Rovanpera qualche ora dopo l'accaduto.

WRC, Rally Croazia, PS4: tris di Neuville, ma le Toyota resistono

Il belga della Hyundai firma il terzo scratch su 4 prove svolte stamattina, ma le Toyota di Evans e Ogier non sono lontane. Fourmaux la sorpresa di mattinata: che esordio per il francese di M-Sport. Ostberg al top in WRC2.

WRC, Rally Croazia, PS3: doppietta Toyota con Ogier ed Evans

Toyota sugli scudi nella PS2 del Rally Croazia, con Ogier ed Evans che siglano lo stesso miglior tempo. Neuville limita i danni e perde 9 decimi dalla coppia di rivali. Tanak in difficoltà, mentre Fourmaux continua a sorprendere.

WRC, Rally Croazia, PS2: Neuville si ripete, Evans resiste

Il belga della Hyundai firma il secondo scratch e rafforza la leadership della gara. Solo Elfyn Evans riesce a contenere il distacco da Neuville. Ogier supera Tanak e sale al terzo posto. Ritiro per Andreas Mikkelsen.

Hyundai Motorsport: l'elogio della gestione e della perseveranza

Articolo precedente

Hyundai Motorsport: l'elogio della gestione e della perseveranza

Articolo successivo

WRC, M-Sport: niente test fino al 2021. Anche Suninen è in bilico

WRC, M-Sport: niente test fino al 2021. Anche Suninen è in bilico
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli