Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Ultime notizie

WRC | La Toyota GR Yaris Rally2 sarà omologata nel 2024

Toyota svilupperà la GR Yaris Rally2 per tutto il 2023, facendola correre nel Campionato Giapponese. L'omologazione è prevista per il prossimo anno.

Toyota GR Yaris Rally2

Foto di: Toyota

La Toyota GR Yaris Rally2 (R5) è stata spesso al centro delle domande della stampa ai vertici del team Toyota Gazoo Racing di WRC sin dal 2017, anno in cui il team giapponese è tornato a correre nel Mondiale Rally.

Già Tommi Makinen, allora team principal della squadra che ha base in Finlandia, aveva aperto più di una volta alla possibilità di realizzarla, probabilmente intravedendo la possibilità di creare un parco clienti in cui poter generare profitto dalla vendita delle vetture e dei pezzi di ricambio.

Sotto la guida del 4 volte campione del mondo Rally non se ne fece nulla. Ora, sotto la guida di Jari-Matti Latvala, la Casa giapponese è finalmente arrivata al traguardo. E' stata realizzata una concept car Rally2 sulla base della GR Yaris, la stessa su cui nasce la Rally1, e avrà un anno per essere sviluppata.

L'intenzione di Toyota è quella di omologare la GR Yaris Rally2 nel 2024 e dedicare quest'anno alla sua preparazione. Anche Toyota deve aver capito la potenzialità delle Rally2 in quanto a ritorno economico.

 

"La vettura è fantastica e sono davvero orgoglioso della concept car della GR Yaris Rally2", ha dichiarato Latvala in occasione della presentazione della stagione WRC 2023.

"Questa vettura sarà omologata nel 2024, quindi abbiamo un anno di tempo per fare i test e per svilupparla. Per la stagione 2023 abbiamo destinato la vettura ai test, ma la faremo anche correre nel Campionato Giapponese Rally con Norihiko Katsuta, padre di Takamoto".

L'esordio ufficiale della vettura avverrà tra poco più di un mese, a marzo, a Shishiro. Poi, nel corso del 2023, potrebbe essere lo stesso Jari-Matti Latvala a poter provare la vettura in gara.

"Il primo rally che farà la vettura sarà a marzo. Si tratterà del Rally Shishiro, che è vicino alla zona il cui ha sede il Rally del Giappone del WRC".

"Poi abbiamo parlato della possibiità che io possa guidarla in un evento, che potrebbe essere il Rally Hokkaido. Ne stiamo discutendo, non è ancora fissato al 100%, ma stiamo puntando a farlo".

"Sono molto eccitato per questo. Il Rally Hokkaido si svolge dove un tempo si faceva il Rally del Giappone e ho dei bei ricordi, sarebbe fantastico tornarci con la vettura Rally2", ha concluso il manager finlandese.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Toyota: Sato nuovo presidente. Ci sarà continuità in WRC e WEC?
Articolo successivo WRC | Il rally degli USA può essere in calendario già nel 2024

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera