La M-Sport si è garantita il supporto del Qatar

La M-Sport si è garantita il supporto del Qatar

L'obiettivo è continuare nel Mondiale Rally ad alto livello con tre vetture

La M-Sport si è guadagnata la possibilità di proseguire il suo programma nel Mondiale Rally anche nella prossima stagione, firmando un accordo di partnership con il Qatar. Una collaborazione di cui si era iniziato a parlare subito dopo l'annuncio con cui la Ford aveva ufficializzato la sua uscita in veste ufficiale, fortemente voluta da Nasser Al-Attiyah, che disputerà sette delle prove in calendario con il team. "Siamo lieti di accogliere nel nostro consiglio un partner così importante per il 2013" ha detto il team principal Malcolm Wilson, annunciando anche che la squadra si chiamerà Qatar M-Sport World Rally Team. "La partnership con Nasser e con lo stato del Qatar permetterà alla M-Sport di continuare a competere al vertice nella serie, quindi ne siamo molto fieri". "Da quando si è conclusa la stagione 2012, non abbiamo smesso un attimo di lavorare, perchè vogliamo essere sicuri di poter disporre di un pacchetto competitivo anche per il prossimo campionato" ha aggiunto. Soddisfatto per l'esito della trattativa anche Al-Attiyah, che ha già iniziato a collaborare con la M-Sport in occasione del Rally di Cipro: "Volevamo costruire una forte relazione con la M-Sport e lavorare insieme a loro per il 2013. Non vedo l'ora di salire sulla Fiesta RS WRC per disputare il maggior numero di eventi possibili, compatibilmente con i miei impegni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie