La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

La FIA ha approvato il regolamento tecnico 2017

I propulsori potranno arrivare a 380 cavalli di potenza. Aumenta la larghezza della vettura: da 1820 a 1875 mm

Il Consiglio Mondiale del Motorsport si è riunito poche ore fa e, oltre aver preso decisioni molto importanti per quanto riguarda il futuro della Formula 1, ha anche approvato il regolamento tecnico del World Rally Championship che entrerà in vigore nel 2017.

Le modifiche che le Case costruttrici e i team saranno chiamati a fare fra un anno e mezzo saranno volte a rendere più pontenti e accattivanti le vetture che si daranno battaglia per il titolo costruttori e dovranno permettere ai rispettivi conducenti di dare la caccia al titolo piloti. 

La prima modifica significativa coinvolgerà direttamente il propulsore, che rimarrà 1.6 turbo, ma vedrà aumentare la propria cavalleria a disposizione. A oggi tutti i concorrenti del WRC hanno motori che passano di poco i 300 cavalli, mentre nel 2017 la potenza massima potrà raggiungere i 380 CV. La flangia del turbo invece sarà aumentata di un paio di millimetri, passando da 34 a 36. La pressione del boost arriverà a un massimo di 2,5 bar.

La potenza della vettura sarà inoltre resa più importante dalla riduzione del peso, che dovranno dimagrire di 25 chilogrammi rispetto a quello attuale. Anche la trasmissione è parte interessata da questo nuovo regolamento con la reintroduzione di un differenziale centrale a controllo elettronico. 

I progettisti avranno inoltre più libertà per quanto riguarda le forme laterali delle vetture perché la larghezza massima aumenta. A oggi le vetture non possono superare i 1.820 millimetri, mentre quelle di nuova generazione questo dato aumenterà sino a raggiungere i 1.875 millimetri.

La parte posteriore delle vetture vedrà invece cambiare la grandezza delle ali che dominano il retrotreno. Gli alettoni aumenteranno infatti il proprio volume per ovviare alle prestazioni che inevitabilmente diverranno più elevate, creando più deportanza alla vettura e cercheranno di minimizzare le fastidiose turbolenze che possono crearsi pochi centimetri oltre il termine posteriore della vettura. 

Il Consiglio Mondiale non ha ancora deciso nulla riguardo i termini di omologazione delle vetture 2017 e del regolamento sportivo. Questi dovrebbero essere discussi probabilmente nel mese di settembre o entro la fine di questa stagione sportiva. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie